Aceto di mele: proprietà

Quali sono le proprietà dell’aceto di mele e quali le controindicazioni? Quante calorie ha l’aceto di mele e quali valori nutrizionali? E’ vero che fa dimagrire?

aceto_di_mele

L’aceto di mele è uno tra gli aceti più antichi al mondo, conosciuto ed usato dagli antichi Egizi per le sue proprietà benefiche.

L’aceto di mele: un integratore naturale

L’aceto di mele, ricco di potassio, sodio, fosforo, cloro, magnesio, calcio, zolfo, ferro, fluoro, silicio, rappresenta un vero e proprio integratore alimentare naturale.

Non solo, esso contiene anche la fibra, la vitamina C, vitamina B1, B2, B6, e la vitamina E, oltre a l’acido acetico, uno dei suoi fondamentali ingredienti.

mele

Come si ottiene l’aceto di mele

L’aceto di mele si ottiene facendo fermentare il succo fresco di mela in botti di legno, fino a che questo non diventa sidro.


Leggi anche: Cereali: proprietà

Al sidro si aggiungono, poi, batteri di genere Acetobacter, presenti anche nell’intestino umano, che lo trasformano in aceto.

Aceto di mele: proprietà benefiche

L’aceto di mele, conosciuto fin dalla antichità per le sue proprietà benefiche, è un integratore alimentare ricco di principi attivi naturali.

aceto di mele

La sua azione preponderante è quella battericida, atta a prevenire enteriti e diarree causate da batteri (come la salmonella) dannosi per il nostro organismo.

In tal caso, affinché si ripristini la salute gastrointestinale, la dose di assunzione consigliata dagli esperti è di 1 cucchiaino di aceto di mele al giorno, diluito in un bicchiere d’acqua prima di mangiare.

Ma le sue azioni benefiche per il nostro organismo riguardano anche i dolori articolari, i gas intestinali, l’acidità di stomaco ed in generale la digestione, nonché disturbi renali, insonnia, emicranie e mal di gola.

L’aceto di mele addirittura può essere utilizzato come rimedio naturale per combattere l’alito cattivo.

In tal caso è indicato, non assumere l’aceto, ma versare un cucchiaino in mezzo bicchiere d’acqua e sciacquare la bocca.

aceto di mele

Aceto di mele controindicazioni

Come abbiamo visto, l’aceto di mele ha molte proprietà benefiche e se assunto in piccole dosi non comporta generalmente rischi per la salute.


Potrebbe interessarti: Cosa mangiare dopo la palestra?

Un uso prolungato ed in dosi eccessive potrebbe essere rischioso per l’acidità tipiche dell’aceto di mele.

Nel caso di abusi si potrebbe corrodere lo smalto dei denti o irritare pareti della gola sensibili.

Sconsigliato per chi soffre di problemi cardiaci, in quanto potrebbe interferire con le medicine assunte.

aceto

Aceto di mele calorie e valori nutrizionali

100 grammi di aceto di mele apportano 18 Calorie, 2 mg di Sodio, 0 mg di Colesterolo, 0 g di Grassi, 0 g di Proteine

aceto-di-mele-dieta

Proprietà dimagranti

L’aceto di mele viene prodotto anche in capsule, acquistabili in erboristeria, perché grazie alle sue proprietà brucia-grassi, unita all’attività velocizzante del metabolismo, è un supporto per chi vuole perdere peso.

Quindi l’aceto di mele fa dimagrire, se inserito in un sistema di sana alimentazione e di attività fisica, ma non ci si può aspettare miracoli, pensando che basti assimilarlo in capsule per ritrovarsi dopo pochi mesi con un peso forma invidiabile.

Galleria foto aceto di mele

Massimiliano Grimaldi
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Media Relations presso la Business School del Sole 24 Ore di Milano
  • Iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Lazio, elenco Professionisti (08-03-2005)
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica