Azzurre a Tokyo 2020

Pasta alla genovese

Pasta alla genovese

Sommario

È un primo della tradizione campana, anche se dal nome lo si potrebbe collegare ad un piatto ligure. È un piatto consistente e saporito da gustare per un pranzo coi fiocchi.

Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Macinato di manzo 700 gr
  • Cipolla bianca 1 kg
  • Sedano 1 gamba
  • Alloro 1 foglia
  • Vino bianco 100 ml
  • Olio evo Quanto basta
  • Sale Quanto basta
  • Peperoncino in polvere Quanto basta
  • Spaghetti 400 gr

Come preparare la pasta alla genovese:

  • Per prima cosa per prima cosa lavo il sedano e la carota e li metto dentro una pentola insieme all’olio.
  • Pulisco le cipolle e le frullo fino a formare una purea, le aggiungo nella pentola con gli altri odori, accendo il fuoco e li lascio cuocere lentamente per qualche minuto mettendo anche una foglia di alloro.
  • Aggiungo il macinato e mescolo per amalgamarlo bene insieme alla cipolla.
  • Chiudo con un coperchio e lascio cuocere il ragù a fuoco moderato.
  • A metà cottura, per bilanciare il sapore dolciastro delle cipolle, vado a bagnare la carne con il vino bianco aggiungendo il sale e un pizzico di peperoncino in polvere.
  • Continuo la cottura del ragù con il coperchio ricordandomi di mescolarli in modo omogeneo ogni tanto.
  • Il ragù sarà pronto passate le 2 ore, quando è quasi pronto metto in cottura gli spaghetti in abbondante acqua salata, li scolo al dente e li verso nella pentola con il sugo alla genovese.
  • Salto la pasta e la servo aggiungendo sopra gli spaghetti un po’ di condimento e di carne sbriciolata.