Combattere la cellulite: 3 consigli degli esperti


Inestetismi e pelle “a buccia d’arancia”? Puoi avere qualche beneficio grazie a un mix di interventi: mesoterapia, onde d’urto e cambiamenti dello stile di vita. Segui i consigli delle esperte. 

Female, Legs


La cellulite è un inestetismo tipicamente femminile che si manifesta sulla superficie cutanea, soprattutto di fianchi, glutei, addome, cosce, ginocchio, conferendole il tipico aspetto di “pelle a buccia d’arancia”.


Cellulite: cause principali

cellulite pelle buccia dd’arancia

La comparsa della cellulite è provocata da è un alterato metabolismo a livello del tessuto sottocutaneo che determina un aumento delle dimensioni delle cellule adipose e ritenzione idrica negli spazi intercellulari.

I fattori scatenanti possono essere diversi: predisposizione genetica, problemi ormonali, assunzione di farmaci, ridotta capacità dell’organismo di sciogliere i grassi immagazzinati, cattiva circolazione, abitudini sbagliate, da quelle alimentari alla sedentarietà, al consumo eccessivo di alcool, alle posture scorrette, stare seduti a gambe incrociate, indossare vestiti stretti e di tacchi alti. Anche lo stress peggiora la microcircolazione.


Leggi anche: Combattere la cellulite con il ghiaccio

Cerchiamo di capire a quali rimedi si può ricorrere attraverso le spiegazioni di due esperte, la dottoressa Marzia Baldi (dermatologa) e la dottoressa Maria Elena Abati (fisiatra), operanti in Humanitas Gavazzeni a Bergamo.

Combattere la cellulite coi farmaci

mezoterapija-celulit

Oggi esistono alcuni tipi d’intervento per ridurre gli effetti della cellulite. “Il primo è medico e prevede l’utilizzo di trattamenti, come la mesoterapia, cioè la somministrazione di farmaci per via intradermica e sottocutanea che eliminano il ristagno dei liquidi nei tessuti e, di conseguenza, tonificano e rendono più elastica la pelle”, ha spiegato la dottoressa Baldi.

Ovviamente sono tipologie di intervento che devono essere assolutamente prescritte dal proprio medico e valutate molto attentamente.

Lotta alla cellulite con le onde d’urto

aesthetic-medicine-extra-corporeal-shock-wave-generator-human-trolley-70189-7646521

Altrettanto efficace è l’utilizzo di strumenti tecnologici quali le onde d’urto.

“In seguito alla rottura dell’equilibrio tra produzione di grassi e loro consumo, le cellule di grasso tendono a gonfiarsi e premono verso l’esterno, formando la cosiddetta ‘buccia d’arancia’. Le onde d’urto servono a colpire le cellule adipose e ad aumentare il circolo di sangue e linfa, favorendo lo sgonfiamento delle cellule stesse”, ha dichiarato la dottoressa Abati.

Questo trattamento permette di migliorare l’elasticità cutanea, rassodare l’epidermide, tonificare i muscoli, restituendo così alla pelle un naturale aspetto liscio.


Potrebbe interessarti: Mesoterapia e cellulite

“Si tratta di una terapia indolore, addirittura rilassante, che prevede almeno cinque sedute della durata di circa un’ora, da svolgersi all’interno di un ambulatorio medico”, ha commentato, inoltre, la fisiatra.

Come eliminare cellulite? Dieta ed esercizio fisico

Cellulite

Ha concluso la dermatologa: “Un’altra strada percorribile, invece, si basa sul cambiamento dello stile di vita, che prevede una sana alimentazione, l’aumento dell’attività fisica e la riduzione o, meglio ancora, la sospensione di fumo e alcol. Si tratta di strategie d’intervento che devono essere portate avanti contemporaneamente per un risultato soddisfacente”.

Commenti: Vedi tutto