Occhi gonfi e occhiaie: rimedi e massaggi

Come curare gli occhi gonfi e da cosa può dipendere tale gonfiore? Quali sono le cause della occhiaie e come possiamo ridurle con un massaggio? Consigli e video per alleviare il dolore e gli occhi gonfi

occhi gonfi cause

Tutti, almeno una volta nella vita, avremo provato quella fastidiosa sensazione di gonfiore agli occhi: ma da cosa dipende e cosa possiamo fare per poter ridurre il fastidio o il gonfiore delle palpebre?

Le occhiaie e gli occhi gonfi, possono manifestarsi per differenti ragioni e, non sempre, è facile capirne il motivo: allergie, affaticamento degli occhi, tratti del viso ereditari sono solo alcuni dei motivi della loro comparsa ma, individuarne l’esatta motivazione, vi permetterà di risolvere quasi sempre il problema affrontando il problema alla radice.

Rimedi fai da te per occhi gonfi: il cetriolo funziona davvero?

cetriolo

Nel corso degli anni i rimedi fai da te sono stati una sorta di placebo, soluzioni che nell’immediato magari risolvevano il problema (alleviando il fastidio per qualche ora), ma non in grado di risolvere in modo definitivo il problema: uno dei metodi più abusati è sicuramente l’uso delle fette di cetriolo.
Questo ortaggio contiene una dose molto elevata di zinco, minerale importante capace non solo di decongestionare la zona su cui viene applicato, ma valido anche per attenuare eventuali macchie della pelle


Leggi anche: Tale e Quale Show 2020: i nomi dei concorrenti

Se pur naturale e con proprietà interessanti, il cetriolo rimarrà una soluzione fai da te temporanea e non definitiva

Occhi gonfi: da cosa possono dipendere?

Come anticipato le cause possono essere molti, vediamo i principali:

  • Stanchezza e/o carenza delle ore di sonno
  • Disidratazione
  • Invecchiamento
  • Cricità ai seni paranasali
  • Stress
  • Dettagli del viso ereditiari
  • Pianto
  • Uso eccessivo di sale (ritenzione idrica)

Rimedi per occhi gonfi: massaggio linfodrenante

Per recuperare uno sguardo fresco, l’ideale è fare un massaggio linfodrenante che, con la giusta applicazione di un gel decongestionante, oltre a procurare una sensazione di sollievo, aiuta ad eliminare il gonfiore.

Video tutorial massaggio linfodrenante per occhi gonfi

Premere con il polpastrello sotto gli occhi dal naso alla tempia, e continuare nei movimenti, come mostra il video:

 

Dopo il massaggio è utile applicare due dischetti imbevuti di camomilla tiepida per 20 minuti.

Come sempre, in questi casi, vi consigliamo di contattare anche un’estetista per valutare il giusto approccio al vostro problema.

Anna Vitale
  • Laureata in Scienze della Comunicazione digitale e d’impresa
  • Esperta in: TV e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica