Capelli al sole: come proteggerli d’estate

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Gossip, Moda e Design

In estate più che mai è necessario proteggere i capelli; il sole, il mare o la piscina, infatti, possono davvero indebolirli. Ecco allora alcuni consigli e rimedi naturali per la cura della nostra cute. 

Capelli al sole: consigli d’estate

Soprattutto in estate i capelli tendono ad essere stressati, trovandoci a sera con capelli secchi, che si spezzano con maggiore facilità e risultano difficili da pettinare.

I raggi solari, la salsedine ed il vento mettono a dura prova il nostro cuoio capelluto, e dunque necessitano di una cura particolare per poterli mantenere setosi e sani anche nella bella stagione.

Infatti gli aminoacidi della cheratina, la proteina che rende vivo e resistente il nostro capello, vengono danneggiati dal sole inficiandone la bellezza e la resistenza.

Rimedi e consigli per la cura dei capelli al mare o in piscina Capelli al sole: consigli d’estate

 

Usate prodotti specifici per il vostro cuoio capelluto, idratanti e delicati, come ad esempio oli specifici per nutrire il capello dalla radice alle punte anche durante l’esposizione solare.

Inoltre è da limitare il più possibile l’uso di phon e piastra, preferendo un metodo del tutto naturale per l’asciugatura e la pettinatura: il sole.

Per proteggere i capelli dal sole soprattutto nelle ore più calde della giornata, è bene anche utilizzare bandane o cappelli, soprattutto nelle ore più calde; si può poi ricorrere anche a delle creme protettive ricche di omega 3, come quelle a base di caviale, che creano delle barriere anti-sole sui nostri capelli. Ottimi anche gli spray protettivi o gli oli a base di coriandolo, cocco, albicocca o oliva.

Per rovinare meno la nostra chioma, l’ideale prima di immergersi in piscina o in mare sarebbe bagnare con acqua dolce i capelli, che in questo modo assorbiranno una minore quantità di cloro rispetto al bagno diretto in acqua clorificata della piscina.

Altri consigli

Cercare di tenere i capelli sciolti per più tempo possibile e non legarli mai stretti e mai sempre nello stesso punto.

  • Evitare l’uso di fermacapelli in metallo che riscaldandosi potrebbbero bruciare i capelli ed il cuoio capelluto.
  • Usare schampoo delicati e balsami a base di jojoba o karité.
  • Risciacquare sempre i capelli con acqua dolce dopo ogni giornata in spiaggia, per eliminare il sale e la sabbia.
  • Evitare le tinte durante l’estate: sono trattamenti aggressivi per i capelli, e tenderebbero ad aumentarne la debolezza.