Come mettere ordine nei tuoi pensieri: impara ad amare il silenzio


Come la pausa tra una nota e l’altra, così il silenzio porta armonia tra i nostri pensieri.
“Il silenzio trasforma in musica il rumore che attraversa le nostre esistenze.” Don L.M. Epicoco

#26-11


La paura del silenzio

Il silenzio, come la solitudine, ci fanno tanta paura perché non li conosciamo e perché non sappiamo come affrontarli e gestirli. Li viviamo con il disagio di chi conosce solo la loro accezione negativa, senza vedere la grande opportunità che è nascosta in loro.

Il silenzio, le pause, i vuoti, fanno parte del normale equilibrio delle cose; il respiro è fatto anche di vuoti, il parlare è composto da silenzi tra una parola e l’altra, la musica senza pause e silenzi non avrebbe la sua armonia, l’amore senza i suoi sospiri non avrebbe la sua magia.
Tutto il caos di pensieri e informazioni che ogni giorno ci bombardano la testa, hanno bisogno di silenzio per essere messi ordine e non farci perdere la direzione, per dare ad ognuno il proprio posto e il proprio valore, senza che finiscano per condizionare troppo la nostra vita.


Leggi anche: Volontà e disciplina: come imparare a controllare i pensieri

Sfuggiamo dal silenzio riempiendo la nostra vita di mille rumori che ci distraggono da noi stessi e dalla scoperta di quella meraviglia che abbiamo dentro.
Il silenzio ci permette di guardare in faccia le nostre paure, di chiamarle per nome, di accoglierle e capire se davvero meritano quel ruolo così fondamentale nella nostra vita.

#26-2

La porta verso il nostro io

Il silenzio è la porta verso il nostro io più intimo, ci permette anche di visualizzare la vita che vogliamo, di ascoltare il suono melodioso dei nostri sogni e desideri, che teniamo nascosti dentro di noi e che non abbiamo il coraggio di ri-portare alla luce.

Ascoltare tutto quello che nel silenzio scopriamo di avere dentro di noi, paure, dolori, convinzioni, ma anche sogni, desideri e speranze, ci aiuta a mettere ordine e a capire che quello che siamo non sempre coincide con quello che ci portiamo dentro, per il nostro passato e per le nostre credenze; ci aiuta a fare pulizia di tutto quel coas accumulato, liberando nuovo spazio per far entrare gioia, consapevolezza, apertura all’altro e alla vita.
In questo modo, il silenzio non è più solo assenza di rumore e di parole, ma è ascolto della nostra parte più profonda e accoglienza dei nostri lati oscuri che ci bloccano sulla strada della felicità.


Potrebbe interessarti: Come vivere in armonia con se stessi

Commenti: Vedi tutto