Come vivere a pieno il tuo tempo e dargli valore


Il tempo che abbiamo a disposizione è limitato, sta a noi renderlo degno di essere ricordato.

#21-1


Dai valore al tuo tempo, non lasciarlo scorrere via così, affrontando una giornata dietro l’altra in una routine che ci rende simili a macchine programmate per sopravvivere.

Dai valore al tempo che ti resta da vivere perché, poco o tanto che sia, l’importante è renderlo un tempo pieno e che ci lasci qualcosa; nuove conoscenze, nuove consapevolezze, nuovi progetti sono il modo migliore per riempirlo e dargli significato e, anche se non abbiamo più vent1anni, non è mai troppo tardi per farlo.

“Non è mai troppo tardi se siamo disposti a trovare noi stessi, la nostra verità, e ad attribuire significati profondi a ciò che ci accade, allora la nostra vita, lunga o corta che sia, acquista un valore immenso, tanto grande da non poter essere misurato.”


Leggi anche: Liberarsi dall’ansia e dalla paura: come vivere a pieno la vita

Fermati ad osservare

Per farlo però è necessario fermarti e guardare la tua vita da fuori, con occhi esterni che sappiano valutare e capire cosa di quello che fai è realmente di qualità per te. Molto spesso ti perdi dietro a progetti ed esigenze di altri; altre volte riempi il tuo tempo di mille impegni per non fermarti a pensare cosa della tua vita non ti piace e non ti fa stare bene, perché è doloroso e ci costringe a fare i conti con la polvere che preferiamo nascondere sotto il tappeto.

Sappi però che nessuno lo farà al posto tuo e hai solo due opportunità riguardo al tempo che scorre. O prendi in mano la tua vita e ti alleggerisci di tutto ciò che ti frena e ti impedisce di vivere il tuo tempo, o ti lasci travolgere dal flusso degli eventi, a testa bassa, per poi trovarti un giorno in cui sarà davvero troppo tardi e avrai troppi rimpianti con cui fare i conti.

#21-2

Dai tempo al tempo

Starai forse pensando che queste sono belle parole, ma che è difficile conciliare i mille impegni di ogni giorno con la qualità del tempo…e ti do ragione, anche io prima la pensavo così, ma poi ho iniziato a rendermi conto che mi stavo perdendo tanto della vita, dei rapporti con gli altri e con me stessa.

Anche il nostro modo di comunicare e relazionarci diventa spesso fugace e superficiale (nel senso che rimaniamo alla superficie delle questioni che affrontiamo), ma le emozioni, i sentimenti, l’amore e la felicità richiedono tempo di qualità, serenità e profondità. Sentiamo senza ascoltare, rispondiamo senza pensare, agiamo senza valutare…e tutto ciò è dovuto alla fretta di vivere intensamente un tempo che invece ci chiede di fermarci ad osservare.


Potrebbe interessarti: Promesse di matrimonio: frasi e valore legale

Dedica del tempo al tempo, rallenta, osserva e ascolta te stesso e la natura che ti circonda…niente e nessuno ti ridarà indietro il tempo che non hai goduto, che non è ancorato a dei ricordi felici che ti hanno riempito il cuore.

Commenti: Vedi tutto