Congiuntivite: rimedi naturali


congiuntivite


Congiuntivite: rimedi naturali

La congiuntivite è una infiammazione della membrana che riveste la palpebra chiamata congiunta.

Le cause

congiuntiviteLa congiuntivite può essere dovuta ad un batterio, ad un virus, ad una allergia o ad una irritazione da fumo, vento, polvere o agenti inquinanti presenti nell’aria. Essa può anche comparire in caso di forte raffreddamento o addirittura, a seguito di  esposizioni molto intense alla luce naturale o artificiale.

Sintomi

Il soggetto affetto da congiuntivite presenta evidenti secrezioni purulenti di colore giallo o verdognolo, accompagnate da un modesto gonfiore e arrossamento delle palpebre. Inoltre si può avvertire la sensazione di avere un corpo estraneo nell’occhio, con la comparsa di prurito (nel caso di congiuntivite allergica).

tisana al finocchietto

La tisana al finocchio è ottima contro la congiuntivite. Basta procurarsi una manciata (2 cucchiaini) di semi di finocchi e farli bollire in 100 ml d’acqua. Quando il decotto sarà pronto, lasciarlo raffreddare, e solo quando avrà raggiunto la temperatura ambiente, immergere un dischetto di cotone (quelli usati per struccarsi) o lino e adagiarlo sugli occhi. Lasciare agire per 15 minuti circa. Ripetere l’applicazione ogni qual volta se ne avverte l’esigenza.

Regole da seguire

Il soggetto affetto da congiuntivite deve:

– evitare di toccarsi gli occhi e usare asciugamani personali, per non infettare le persone;
– rimuovere ogni secrezione dell’occhio con molta cura;
lavare sempre le mani;
– eliminare i colliri usati durante la cura della congiuntivite subito dopo la guarigione;
– non utilizzare prodotti cosmetici attorno all’occhio fino a completa guarigione;
proteggere gli occhi dalle radiazioni luminose con occhiali da sole o lenti cromate.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta