Coronavirus, uso della candeggina: cosa evitare e dosi giuste


Per distruggere le particelle virali sulle superfici vanno bene i disinfettanti con etanolo al 75% e quelli a base di cloro all’1%. Mai fare mix con altri detergenti. Le raccomandazioni da seguire dell’Istituto Superiore di Sanità. 

girl-4906242-1280 Anastasia Gepp Pixabay


Nella lotta contro il contagio da Covid-19, che ha messo in ginocchio tutto il mondo, “il lavaggio e la disinfezione delle mani sono la chiave per prevenire l’infezione”, come ha ribadito anche Gianni Rezza, direttore del Dipartimento Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) e come continuano a ripetere tutte le autorità sanitarie a livello globale.

hand-washing-4818792-1280 Foto di Martin Slavoljubovski Pixabay

Nella gente comune, talvolta, qualche dubbio persiste ancora relativamente ai prodotti disinfettanti da usare per sanificare le superfici. Ha spiegato Rezza: “I disinfettanti contenenti alcol (etanolo) al 75% sono efficaci per distruggere il virus sulle superfici”. Allo stesso modo “i disinfettanti a base di cloro all’1% sono in grado di disinfettare le superfici distruggendo il virus”. Quindi ok ad alcol e candeggina, anche se bisogna prestare molta attenzione. Vediamo perchè.


Leggi anche: Dieta: cosa mangiare e cosa evitare

Mai mischiare la candeggina con altri prodotti

How-to-Clean-Kitchen-Floors

Dall’Istituto Superiore di Sanità sono arrivate altre raccomandazioni in un recente aggiornamento dedicato alla pandemia Covid-19 e alle misure igieniche precauzionali, anche rispetto agli ambienti in cui ci muoviamo.

Una delle domande più frequenti poste agli esperti è se mischiare candeggina e detersivo per i pavimenti consenta di pulire più efficacemente le superfici. Ecco la risposta dell’Iss: “La candeggina non va mai mischiata con altri prodotti perché potrebbero generarsi sostante tossiche per contatto e per inalazione“.

Dosi corrette di candeggina e acqua per disinfettare

bleach-a-great-choice-as-a-cleaner

Proseguono gli studiosi: “Per prevenire il contagio da nuovo Coronavirus le superfici di casa possono essere pulite con comune candeggina da diluire con acqua in base alla percentuale di cloro dichiarata nell’etichetta”.

Puoi regolarti così: “Se la percentuale di cloro contenuta è dell’1%, ogni litro di candeggina va diluito in 2 litri di acqua, se è del 3% con 6 litri di acqua, se è del 4% in 8 litri di acqua, se del 5% in 10 litri di acqua. Queste concentrazioni (pari allo 0,5% di cloro) sono sufficienti ad uccidere il virus”, conclude l’Iss.

Commenti: Vedi tutto