Crampi: cause, rimedi e alimenti ideali

Arianna Preciballe
  • Laureata presso il NID - Nuovo Istituto Design

Come sanno bene soprattutto gli sportivi, avere i crampi può davvero essere un ostacolo per le più semplici attività da praticare! Ma questo fastidio si può prevenire? E come si può rimediare quando si verifica? scopriamone insieme di più!

Crampi rimedi e cause

Il crampo è una contrazione involontaria, improvvisa e dolorosa di un muscolo.Quando si presenta il crampo, si nota sin da subito un cambiamento della forma della parte interessata. Il piede, il polpaccio, la schiena, il collo o le altre zone colpite, infatti, diventano a loro volta dure, proprio perché il muscolo si sta contraendo.

Ma perché vengono i crampi?

Crampi: cosa li causa?

Crampi rimedi e cause

Tra le cause che portano al verificarsi dei crampi, si annoverano senz’altro patologie delle strutture nervose o muscolari, assunzione di posizioni scomode, presenza di vene varicose e/o difetti di circolazione, sforzi fisici ed persino l’arteriosclerosi.Rimediare, però, non è così difficile; anzi!

Quando si presenta il crampo, la prima cosa da fare è cercare di portare la parte interessata del muscolo nella direzione opposta, tirandola lentamente (sfruttando per esempio gli esercizi di stretching che si fanno dopo la palestra), verso la posizione di rilassamento.

È senz’altro utile cercare di tenere il muscolo contratto al caldo, con un panno o una borsa d’acqua calda; anche il massaggio lieve, però, è utile per ottenere il rilassamento della zona interessata.

Se il crampo si presenta mentre si fa jogging è bene fermarsi e oltre a procedere allo stretching e bere acqua per reidratassi.

Anche alcuni alimenti, però, possono venire in nostro soccorso.

Crampi: i cibi che li evitano

Crampi rimedi e cause

Per prevenire i crampi possiamo anche aiutarci con il cibo. Alcuni alimenti infatti, soprattutto se ricchi di potassio e magnesio, possono essere ottimi alleati.

Qualche esempio? Le banane, che sono ricche di minerali e aiutano a mantenere l’equilibrio elettrolitico essenziale per prevenire i crampi muscolari, l’avocado, anche questo ricco di potassio, magnesio, zinco, manganese e fosforo e di utilissime vitamine, le patate dolci, l’anguria, il latte, che vanta una buona fonte di proteine ad alto valore biologico, vitamine e minerali specifici, i legumi e la papaya.