Crema mani: come farla in casa

Arianna Preciballe
Esperta di: Gossip, Moda e Design

Anche se piano piano la primavera arriverà a bussare alle nostre porte, al momento dobliamo ancora convivere con il freddo e le screpolature che causa alla nostra pelle. Rimedi naturali con prodotti erboristici o limone da cucina, però, possono aiutare ad avere mani perfette.

Crema mani fai da te

Se con il freddo avete la sensazione di aver perso il ”controllo” delle vostre mani (un vero biglietto da visita, soprattutto per chi vuole essere sempre impeccabile) certamente è necessario anche per loro un restyling, una cura rigenerante in grado di ridonare loro la bellezza.

Le scelte per idratare la cute delle nostre mani vedono utilizzo di creme specifiche prodotte in laboratorio ma, in alternativa, possiamo optare per i cosiddetti “rimedi della nonna”, cioè quelle cure fai da te che permettono di ottenere il medesimo risultato con un piccolo sforzo in più ma sicuramente più naturale.

Preparare una crema antiage fai da te potrebbe sembrare un’ardua impresa ed invece non è affatto così, sono semplici passi che se seguiti bene permettono di ottenere come risultato una perfetta crema dalla potente azione idratante, in grado di ridonare splendore a questa importantissima parte del nostro corpo. Vediamo come!

Crema mani fai da te: cosa occorre

Crema mani fai da te

Per preparare la vostra crema “fatta in casa” vi occorrono:

olio di avocado – 1 cucchiaino

olio di jojoba – 10 gocce

olio di germe di grano – 10 gocce

vitamine – 2 capsule da 200 U.I

Questi vanno mescolati tutti insieme fino ad ottenere un composto omogeneo, lasciato riposare per qualche minuto e successivamente applicato con dei massaggi sull’intera superficie cutanea.

Nel caso non riusciate a trovare tutti gli ingredienti, per i quali dovete naturalmente rivolgervi in erboristeria, o magari non avete il tempo per la sua realizzazione, potete sfruttare le proprietà contenute all’ interno di un semplice limone.

È sufficiente infatti spremere oppure in un bicchiere ed utilizzare il succo direttamente sull’ epidermide per prevenire oppure curare i rossori ma anche le macchie cutanee.