Le buone abitudini che migliorano la vita: piccoli cambiamenti per grandi risultati


Quante delle abitudini che abbiano sono realmente sane per noi e quante ne manteniamo per pigrizia? Eppure sappiamo benissimo che dipende solo da noi, che un’azione ripetuta più e più volte nel nostro quotidiano diventa un’abitudine, a volte dannosa#22-1


“Non permettere mai a detriti malsani di galleggiare lungo il ruscello dei pensieri che formano le tue abitudini.” Paramhansa Yogananda

Ciò che pensi diventa la tua realtà

Accade lo stesso con i pensieri, che a forza di essere ripetuti diventano la nostra realtà e ciò vale sia con quelli belli che, purtroppo, con quelli negativi e limitanti che più di tutti finiscono per condizionarci la vita
Se è vero che una buona abitudine può aiutarci a vivere meglio, è altrettanto vero che una cattiva abitudine, un cattivo modo di pensare, possono diventare il nostro peggior nemico
Facciamo caso a quanto spesso siamo portati a vedere il marcio nelle persone e nelle situazioni ancor prima di conoscerle a fondo e pensiamo a quanto tutto ciò influenzi, anche inconsapevolmente, le nostre reazioni. Pensiamo a quante cattive abitudini infliggiamo anche al nostro corpo non prendendoci cura di trattarlo come dovremmo


Leggi anche: I cambiamenti climatici e la nostra salute

E se invece provassimo a guardare al mondo con occhi nuovi, meno guidati dal giudizio e dalla paura e cercassimo di partire da uno spazio di comprensione e fiducia?
In entrambi i casi ci sarebbe il 50% di probabilità di sbagliare, ma almeno avremo coltivato qualcosa di buono dentro di noi e non alimentato una cattiva abitudine
Ogni nostra azione, buona o cattiva, viene incisa e memorizzata dalle nostre cellule e fa parte del nostro bagaglio di persone; varrebbe quindi la pena fare attenzione alle azioni, ai gesti e ai pensieri che vanno a formare le nostre abitudini

#22-2

Inizia dalle piccole cose

Se alla fine di ogni giornata scrivessimo su un foglio la lista dei pensieri e delle azioni compiute, positivi e negativi e degli stati d’animo che maggiormente abbiamo vissuto, avremo un quadro chiaro di cosa condiziona le nostre abitudini e lì andremo a mettere la nostra attenzione, modificando la rotta e, giorno dopo giorno, andremo a tracciare il solco delle nostre buone abitudini per migliorare noi stessi ed essere più felici

Quindi da domani prova a cambiare anche solo una delle abitudini che sai non essere buona per te e scoprirai che invertire la rotta è più facile di quanto immaginavi; alzati mezz’ora prima e medita, diminuisci la quantità di zuccheri che ingerisci solitamente, saluta con il sorriso quando arrivi sul posto di lavoro, alza lo sguardo verso il cielo e fermati ad osservarlo, concentrati sul tuo respiro più volte al giorno cercando di isolarti dal caos che ti circonda…sono tutti piccoli cambiamenti che alla fine della giornata ti renderanno più sereno, più leggero, più vicino a quella fonte di felicità che si trova dentro di te


Potrebbe interessarti: Sport alternati per risultati maggiori

Commenti: Vedi tutto