Liberarsi dall’ansia e dalla paura: come vivere a pieno la vita


Il viaggio più bello e sorprendente che tu posa fare è quello dentro te stesso, scoprirai paesaggi e panorami che non immaginavi e soprattutto tornerai come una persona totalmente rinnovata. Devi solo fare una promessa…lascia a casa la maschera che fino ad oggi hai indossato per piacere, per adeguarti, per sopravvivere tra i condizionamenti e le credenze di altri.


La posta in gioco

#17-2

Nel viaggio dentro se stessi si rischia inizialmente di rimanere soli, di scavare un fossato profondo tra noi e il resto del mondo la fuori.  Per lo meno con quella parte di genere umano che vive in superficie, senza scendere mai nella profondità dell’anima, che non riesce a sentire quel dolce senso di pace che si prova scendendo nel profondo.

#17-1


Leggi anche: Fiori di Bach Ansia, un rimedio per vivere meglio

Perché scendere giù è doloroso e richiede coraggio, significa togliersi di dosso tutte quelle inutili zavorre che ogni giorno ci carichiamo sulle spalle; ansie, paure, insoddisfazioni…tutte energie sprecate dietro a qualcosa di insensato, nella costante lotta contro ciò che non possiamo ne prevedere ne cambiare. Perché ci facciamo questo? Perché ci sottoponiamo ogni giorno al giudizio degli altri, al tribunale della società del giusto o sbagliato, del bello o del brutto, del perfetto o dello sbagliato.

Siamo noi, così come siamo, unici e diversi uno dall’altro e se invece di soffermarci sul giudizio e sulle differenze, ci concentrassimo sulla meraviglia della condivisione…che poi è il senso profondo dell’amore e della vita.

Creare e condividere per evolvere

#17-3

Durante il viaggio lascia andare la paura e il senso di colpa, creando nuovo spazio per la possibilità che ti stai dando. Trova l’equilibrio dentro di te, tra i tuoi pregi e i tuoi difetti, tra i tuoi fallimenti e le tue vittorie (piccole o grandi che siano). Amati, perdonati e deponi le armi; abbraccia te stesso per poi aprirti agli altri a braccia aperte, condividi il tuo viaggio pronto ad aiutare e ad accogliere, perché quando sentirai quella nuova consapevolezza di te, non avrai più paura dell’altro, non avrai più bisogno di giudicarlo e allontanarlo.


Potrebbe interessarti: Come vincere l’incertezza senza farci sopraffare dall’ansia

Scendere nel profondo di se stessi è in realtà la più grande forma di elevazione fisica ed emotiva, perché ci rende leggeri, liberi e felici; ci mette in contatto con la natura e in armonia con il mondo.

 

Commenti: Vedi tutto