Rosmarino: proprietà e usi

Arianna Preciballe
Esperta di: Gossip, Moda e Design

Il rosmarino è una pianta che già durante l’impero romano veniva usata per scopi terapeutici: per combattere il mal di denti, il torcicollo e le slogature. Solo nel 300 d.C. si è iniziato ad usarla anche in cucina. Ma come può essere impiegata, oggi, per aiutarci a rimanere in salute?

Rosmarino proprietà e tisane FINIRE

Oggi il rosmarino oltre che a tavola, si usa per calmare colite e vomito, come rimedio contro la stanchezza e la spossatezza, contro le fitte cardiache, i dolori reumatici e nevralgici e contro i dolori gastrointestinali e la cattiva digestione. Ma vediamo come assumere il rosmarino traendone i giusti benefici.

Infuso al rosmarino per favorire la digestione

Rosmarino proprietà e tisane FINIRE

Procuratevi un cucchiaino di foglie di rosmarino e ponetelo in una tazza di acqua bollente. Lasciate in infusione per circa 15 minuti e poi filtrate. Bevete l’infuso per tre volte al giorno dopo i pasti. Sarà un vero sollievo ed aiuto per il vostro apparato digerente.

Tisana al rosmarino per combattere la colite

Ponete un pizzico di rosmarino, uno di menta e uno di timo in una tazza di acqua calda. Lasciate in infusione per circa 10 minuti e poi filtrate: la menta ed il timo avranno azione disinfettante sull’intestino. È consigliato bere tre tazze al giorno.

Tisana di rosmarino per combattere la stanchezza

Questa è una tisana che viene assunta o prima di un impegno importante, o dopo un periodo d’intensa attività che vi ha portato una spossatezza generale. Il consiglio è di bere 2 tazze di tisana al rosmarino che stimoleranno l’irrorazione sanguigna, mentre si è immersi in un bagno al rosmarino, che farete durare per circa 15 minuti.

Contro fitte cardìache, dolori reumatici e nevralgici

Mettete a macerare 50 g di rosmarino in 1/4 l di alcol puro (70% vol). Filtrare con cura e utilizzare il macerato al rosmarino per frizioni in caso di fitte al cuore e senso di costrizione alla regione tofacico-cardìaca. Inoltre, è efficace contro i dolori reumatici e nevralgici.

Decotto al rosmarino per disinfettare la gola

Rosmarino proprietà e tisane FINIRE

Fate bollire un cucchiaio da minestra di foglie di romarino in un litro di acqua, filtrate e fate raffreddare. Quando avvertite irritazioni alla gola potete disinfettare procedendo con degli sciacqui al rosmarino per tre volte al giorno.

N.B. Per avere sempre a portata di mano un pò di rosmarino l’ideale è coltivarlo. La semina o l’innesto deve avvenire nel mese di marzo.