Smettere di fumare aiuta la pelle


Lo sapevate che il fumo è dannoso anche per la vostra pelle?

Avete notato la pelle dei fumatori “incalliti” ? rispetto ad un soggetto non fumatore hanno una pelle spenta e disidratata.

smettere di fumare


(foto: guardian.com)

Questo perché è stato dimostrato scientificamente come il fumo oltre che ad aumentare i rischi di gravi patologie è dannoso anche per l’ epidermide, poiché accelera il suo processo di invecchiamento.

Come? Il fumo va a ridurre l’apporto di ossigeno alla pelle, e vi è un incremento dei radicali liberi che determina una rapida distruzione del collagene a causa dell’ aumento di produzione di alcuni enzimi. Inoltre la notevole riduzione della riserva cutanea di vitamina A , fondamentale poiché stimola la cicatrizzazione della pelle, nei fumatori è molto più lento.

danni del fumo alla pelle

I danni provocati dal fumo tendono a peggiorare nel corso del tempo , ecco perché i dermatologi hanno dimostrato come smettere di fumare possa portare notevoli miglioramenti già a cominciare dalla cute, anch’essa sotto stress durante il fumo.

E voi cosa ne pensate? Non sono ottimi motivi per smettere di fumare?


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta