Unghie fragili: cause e rimedi

Arianna Preciballe
  • Esperta di: Gossip, Moda e Design

Le tue unghie facilmente si rovinano facilmente? Sei costretta a tenerle corte per evitare che si spezzino? Quando metti lo smalto si sfaldano o scheggiano? Vediamo insieme qualche rimedio per rendere sane e forti.

Unghie fragili: cause e rimedi

Tutte sappiamo quanto la questione sia piuttosto spinosa, visto che noi donne teniamo molto ad un aspetto curato già dalle mani. Infatti non adoriamo particolarmente quei momenti in cui magari stendi lo smalto con delicatezza chirurgica e dopo un po’ magari trovi l’unghia spezzata.

Un vero trauma, soprattutto se non hai con te il “kit” per porvi rimedio (fatto da lime, forbicine, tagliaunghie e tutto il resto) o magari si indossano i collant.

Ma come mai le unghie possono diventare così’ fragili? Abbiamo girato la domanda agli esperti che hanno saputo spiegarci non soltanto le cause ma anche darci consigli su qualche rimedio.

Unghie fragili? Ecco come rimediare

Unghie fragili: cause e rimedi

Le cause delle unghie deboli e fragili possono essere ricercate nei fattori ambientali che ne favoriscono la disidratazione e lo sfaldamento, come ad esempio lavaggio frequente delle mani ma anche l’ uso continuativo di solventi.

In alternativa possono essere ricercate all’interno del nostro organismo; la carenza di alcune vitamine e Sali minerali, infatti, può generare questi fastidiosi difetti, così come alcune malattie che ne determinano l’indebolimento.

Ma quali sono, allora, i rimedi? Per cominciare è consigliabile l’uso di uno smalto “protettivo”, che contiene sostante nutrienti ed idratanti, oppure l’assunzione di appositi integratori che favoriscono la ricrescita dell’unghia.

Nulla di questo, però, può servire se si continuano a mantenere cattive abitudini alimentari e non solo. Il “mangiarsi le unghie”, che spesso è un modo per placare uno sfogo nervoso, allo stesso tempo stesso reca un danno alle nostre unghie, rendendole terribilmente fragili.

Per questo si può optare per uno smalto amaro, che vi farà passare la voglia di rosicchiare, o per l’applicazione del semipermanente o del gel.