Bagno rigenerante


Bagno rigenerante da fare a casa

Dopo una lunga giornata di lavoro e di stress, fare un bagno rigenerante è l’unica soluzione per abbandonarsi al mondo dei sensi, lasciandosi avvolgere dai dolci vapori e abbandonarsi ad un relax senza fine. Vediamo quali sono i prodotti da usare per  fare un bagno rigenerante a casa.

bagno rigenerante

Olio da bagno rigeneranti al pino, al mentolo ed all’eucalipto

oli da bagnoL’olio da bagno rigenerante al pino può essere usato su tutti i tipi di pelle, limitando il rischio di allergie e regalando il massimo beneficio dopo ogni bagno. Come usarlo: versate una modica quantità di prodotto (circa 1/2 bicchiere) nella vasca da bagno o nell’idromassaggio, quindi immergetevi. Gli oli al mentolo ed all’eucalipto sono, invece, ideali dopo una intensa attività sportiva e per chi ha problemi respiratori.

Sali da bagno profumati del Mar Morto

sali del mar morto per bagnoI sali da bagno profumati del Mar Morto sono famosi per le loro proprietà rigeneranti. Questi sali offrono un reale sollievo in caso di problemi cutanei e di tensione muscolare. Stanchezza e tensione scompariranno ridonando vigore a mente e corpo. Come usarli: sciogliere nella vasca una piccola quantità di sali (circa 250 g.), immergersi nell’acqua a circa 37° e rilassarsi per una ventina di minuti.

Un metodo meno tradizionale..

bagno nella lana di pecora.. per rigenerarsi, è il “Beauty Wool”. In cosa consiste? Ci si fa bendare con della lana lavata con lanolina che grazie al calore corporeo sprigiona del grasso naturale, questo aiuta a riparare la pelle, rilassa la muscolatura e stimola la microcircolazione. Il problema è che o si va in centri specializzati che praticano questo alternativo bagno rigenerante o per provarlo a casa si deve solo “sventrare” una vecchia coperta di lana!

N.B. Fare un bagno rigenerante alla settimana aiuta a sentirsi meglio ed a dare la giusta nutrizione alla pelle e risvegliare la sua bellezza!


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta