Barbara D’Urso addolorata: un altro disastro…

Rachele Luttazi
  • Esperta in TV e Personaggi televisivi

Quanto accaduto a Pantelleria è un’episodio terribile: un maxi incendio ha devastato l’isola ieri, 17 agosto. Così, la conduttrice di Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso, ha voluto esprimere la sua vicinanza agli abitanti dell’isola.

Barbara D’Urso addolorata: un altro disastro…

Ieri, 17 agosto, un incendio di dimensioni enormi è divampato sull’isola di Pantelleria (Trapani) distruggendo la vegetazione e costringendo turisti e residenti a fuggire.

Quanto accaduto ieri è l’ennesimo caso che si verifica tutte le estati da diversi anni in Italia e causa di gravissimi danni.

A trascorrere le vacanze nell’isola c’erano diversi personaggi famosi, come il giocatore Marco Tardelli, lo stilista Giorgio Armani e l’attore Claudio Santamaria.

Nonostante la conduttrice sia lontana dal luogo diversi chilometri, Barbara D’Urso ha voluto esprimere tutta la sua vicinanza per quanto accaduto a Pantelleria.

Barbara D’Urso: “Fanno male al cuore”

Così, tramite un tweet, Barbara D’Urso ha voluto esprimere la sua vicinanza all’Isola di Pantelleria, colpita da un maxi incendio ieri, 17 agosto, e ai suoi cittadini.

Nell’isola si trovavano in vacanza diversi personaggi del mondo dello spettacolo e della moda, tra cui anche Claudio Santamaria, che sui social ha scritto:

Noi stiamo bene, ma siamo in pensiero per i residenti, i turisti, per tutti coloro che stanno lasciando le proprie abitazioni, costretti alla fuga per le fiamme provocate da un (o più ) piromane. Questo è un crimine!

Tra i turisti c’era anche Giorgio Armani, tra i primi ad accorgersi della pericolosa nuvola di fumo. Lo stilista – spiega Repubblica – si è chiuso in un profondo silenzio, addolorato per quanto accaduto in una terra che ama.

Ci siamo sentiti disperati e impotenti davanti a quelle fiamme. Abbiamo visto le fiamme mangiare la collina sotto i nostri occhi… Gadir è uno dei luoghi più belli e verdi dell’isola. E siamo scappati, abbiamo avuto appena il tempo di prendere il portafogli e gli smartphone. Ho fatto non so quante telefonate a Roma per segnalare quanto stava accadendo.

Questa la testimonianza di Myrta Merlino, sull’isola insieme al marito Marco Tardelli, rifugiatisi sulla barca di Giorgio Armani con gli altri ospiti in fuga.