Celiachia: gli alimenti incerti da evitare


Celiachia: gli alimenti da evitare


Prestare attenzione ai cibi che non dichiarano la presenza di glutine

La celiachia è una patologia che coinvolge moltissimi italiani e non è detto che questa compaia in tenera età ma anzi potrebbe manifestarsi anche in durante il periodo dell’ adolescenza ed oltre.

I soggetti che ne sono affetti infatti hanno problemi soprattutto per quanto riguarda la digestione di alimenti che contengono la proteina del glutine presente nelle pietanze a base di frumento, orzo e segale ( pane, pasta, biscotti, pizza per esempio ).

Cosa accade ai soggetti che ingeriscono queste sostanze?

Si provoca una reazione dell’ intestino a livello immunitario con conseguente danneggiamento e non assorbimento di alcuni nutrimenti presenti nei cibi.


Leggi anche: Alimenti da evitare durante l’ allattamento

Purtroppo per questa patologia si stanno registrando degli aumenti e visto l’ incremento del numero dei soggetti allergici a questa proteina è aumentata in proporzione anche la presenza sul mercato di alcuni alimenti che ne sono privi.

gelato

Ma nonostante tutto bisogna ugualmente prestare le dovute attenzioni poiché spesso vi sono sul mercato anche alimenti le cui confezioni non dichiarano la presenza all’ interno dei loro ingredienti della presenza di tracce di glutine, anche se in piccole quantità.

La presenza di piccole tracce di glutine all’ interno degli ingredienti è dovuta alla lavorazione industriale dei cibi dovuti all’ uso di conservanti, edulcoranti e stabilizzanti, anche se in piccola parte, ma ugualmente pericolosa per i soggetti che soffrono di celiachia.

birra

noci

Ecco perché oggi vi diamo dei piccoli suggerimenti su quali sono i cibi da evitare di mangiare se si soffre di questa particolare patologia alimentare per correre meno rischi.

Se siete un soggetto allergico infatti è preferibile stare lontano da:

Insaccati, Yogurt ( alla frutta oppure contenente frutta a pezzi ), formaggi fusi a fette, patè di vario genere, conserve di carne oppure pesce ( soprattutto se condite con salse di vario genere ), caramelle ( in particolare quelle gommose ), frutta secca ( fritta, salata oppure tostata ), gelati, birra ( anche se sull’ etichetta c’è scritto priva di glutine ) e liquori.

SoloDonna
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta