Gucci: la nuova campagna diventa un talk show

Sposando il format del talk show, Gucci in questi giorni ha voluto celebrare le più iconiche borse della maison con una campagna lanciata su Instagram che vede sette personaggi famosi come volti dei divertenti episodi della serie. 

Schermata 2021-04-25 alle 16.38.33

Con una moda che spinge sempre di più su una comunicazione non verbale, fatta di social e altre piattaforme che sono il perfetto trampolino di lancio per le nuove collezioni, anche l’ultima trovata di Alessandro Michele ha confermato la nuova direzione intrapresa dal direttore creativo di Gucci.

In questi giorni, infatti, la maison fiorentina ha lanciato il “Gucci Beloved Talk Show”, ispirato proprio ai famosi late-night show hollywoodiani.

Si tratta di sei episodi, disponibili sulla pagina Instagram del brand, in cui l’attore e conduttore James Corden, famoso proprio per presentare questo genere di trasmissioni, intervista dei personaggi famosi provenienti da mondi diversi.


Leggi anche: Borse 2021: tendenza e modelli autunno – inverno

Tutti gli ospiti sono vestiti, ovviamente, con alcuni dei più iconici pezzi della maison, e accompagnati dalle più famose borse firmate dalla casa di moda come i modelli Dionysus, Jackie 1961, Gucci Horsebit 1955 e GG Marmont.

Gucci: la campagna ispirata ai talk-show

Schermata 2021-04-25 alle 16.37.47

La nuova campagna pensata da Alessandro Michele è stata realizzata dall’artista, fotografo e regista Harmony Korine, che già in passato ha collaborato con il brand.

Stavolta, però, il progetto è un po’ diverso dal solito. Si tratta di sei episodi ispirati, come già detto, ai famosi talk-show, piuttosto in voga in America.

Michele ha chiamato alcuni dei personaggi famosi più vicini alla maison, come l’attrice e regista Dakota Johnson, Diane Keaton, Harry Styles (ormai vera icona della casa di moda), la tennista Serena Williams, l’attrice Sienna Miller e Awkwafina, e li ha fatti incontrare uno per unocon James Corden, a cui hanno rivelato progetti, retroscena della loro vita e, soprattutto, hanno parlato delle borse “Gucci Beloved”.

Si tratta di alcuni dei più famosi modelli della maison, che sono diventati i veri protagonisti di ogni sketch.

“In questa campagna abbiamo deciso di raccontare il concetto “beloved” in modo ironico, ispirandoci al fatto che le borse hanno un ruolo di primo piano nella mia vita e in quella di molte altre persone”.


Potrebbe interessarti: Hermes: gioielli ispirati alle iconiche borse

ha rivelato Alessandro Michele, mente dietro all’idea.

“Molto spesso tali creazioni portano il nome di donne famose e influenti, che hanno condizionato le abitudini e i gusti di molti. Ed è proprio per via di questa loro spiccata personalità che, nel mondo della moda, abbiamo dato loro nomi così significativi; ed eccole ora in uno show dove abbiamo giocato con l’idea che ci fossero due star: la borsa e la celebrità in carne ed ossa”.

ha aggiunto, spiegando il progetto. Per puntare ancora di più l’attenzione sulla linea Beloved nei prossimi giorni saranno inaugurati in tutto il mondo i temporary store Gucci Pin e nell’app Gucci saranno rilasciati nuovi contenuti virtuali.

Insomma, un progetto innovativo e di grande successo, proprio come tutti quelli ideati da Michele.

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica