Insalate caloriche: quali sono?


insalata calorica


Cosa evitare di aggiungere all’ interno dell’ insalata per stare in forma

Eccoci ritrovati, a pochi mesi dalla primavera/estate, con la voglia di rimetterci in forma!

Tra le tantissime opportunità sul web di consigli utili su come smaltire e piuttosto velocemente i chili accumulati c’è anche chi consiglia di consumare più verdura e c’è dunque chi si dedica completamente all’ insalate.

E’ vero le verdure entrano nei primi posti dell’ alimentazione di chi vuole tornare in linea anche perché sono ricchi di proprietà nutritive benefiche ( sali minerali, vitamine ecc. ) e povere di calorie ma non sempre però questo è un dato di fatto.


Leggi anche: Pillola anticoncezionale controindicazioni, quali sono?

Anche le insalate infatti possono diventare ipercaloriche, peggio insomma di un primo piatto elaborato se non viene tutto preparato con le dovute attenzioni.

insaltata

Un’ insalata ricca, contenente cioè oltre alla classica verdura magari anche dei formaggi stagionati e mais per esempio , può infatti essere equiparata ad un pranzo completo in quanto vede l’ aumento degli apporti calorici soprattutto se si aggiungono anche le salse.

Quest’ ultime infatti devono essere assolutamente evitate e sostituite invece con altri condimenti decisamente meno calorici come olio d’ oliva, limone, aceto e qualche spezia.

Se da una parte potete aggiungere all’ interno di un’ insalata dei cereali sempre prestando le dovute attenzioni nell’ apporto dei carboidrati, ai complessi infatti è invece preferire a questi i semplici, per dare un sapore in più alla vostra insalata potreste aggiungere frutta secca ( sono grassi di qualità nobile ), noci e pollo che contengono il giusto apporto di proteine.

Naturalmente se volete ritrovare la forma perduta credere che consumare chili di insalata sia sufficiente è decisamente un grande errore da non commettere assolutamente in quanto è necessario che ad una dieta equilibrata venga abbinato anche il consumo di almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno ma soprattutto abbinare a queste anche del sano movimento fisico.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta