Mantenere l’abbronzatura a lungo : cose da fare


Come fare per non perdere velocemente l’abbronzatura? Consigli, rimedi, prodotti per una longeva tintarella ed evitare di spellarsi.

mare-abbronzatura


Vediamo 3 piccoli segreti che permettono di mantenere una bella ed uniforme abbronzatura, basati su segreti della nonna e consigli con rimedi naturali, che ci spiegano cosa bisogna fare e non fare prima della fine dell’estate. Quindi passeremo alla guida delle cose da fare quando finiscono le vacanze, per avere pelle abbronzata anche in autunno ed inverno.

Mantenere l’abbronzatura a lungo : cose da fare

abbronzatura a lungo

Al contrario di quanto si possa pensare, per mantenere un’abbronzatura a lungo, è bene agire già durante l’esposizione al sole e non solo dopo la fine delle vacanze.

abbronzatura perfetta

Il segreto n°1 è idratare il corpo sia durante l’esposizione al sole, quando la pelle deve essere nutrita e protetta, e curare la pelle nuovamente dopo la doccia.

La pelle va rinvigorita con un doposole o una crema (olio) idratante (da scegliere a seconda del proprio tipo di pelle).

Ottimo per una idratazione efficace è l’olio di mandorle o di cocco.

succo di cocco

Segreto n°2 è preferire la doccia al bagno (evitare l’idromassaggio!), in quanto il ricambio naturale degli strati cutanei con il bagno viene accelerato (a lungo contatto con l’acqua la pelle tende a desquamarsi).

Lo stesso vale per l’uso dei bagnoschiuma, da preferire quelli non aggressivi e non schiumogeni.

Per far si che l’abbronzatura duri più a lungo possibile è bene agire non solo a livello cutaneo, ma bisogna prendersi cura anche del nostro organismo.

tè verde

Segreto n°3: bere tè verde, perchè rappresenta un ottimo antiossidante che aiuta a mantenere la pelle fresca ed elastica.

Ottima anche l’assunzione di vitamina A ed E che, amiche della pelle dorata, che trovate nelle carote ed in molte verdure.

Vedere anche la guida all’abbronzatura perfetta.

sabbia.spiaggia

Consigli per non perdere l’abbronzatura

  • Si consiglia inoltre di evitare gli ambienti condizionati, perchè seccano la pelle. Quindi se avete caldo fate affidamento sul ventaglio della nonna!
  • Bere spesso per aiutare la nostra pelle a mantenersi elastica ed idratata.
  • Evitare il sole dalle 12 alle 15 per non rischiare scottature che possano spellarci e fare comparire chiazze sulla nostra abbronzatura.
  • Utilizzare sempre la giusta protezione solare.

Ora che sappiamo cosa fare e non fare durante l’estate, vediamo come mantenere a lungo l’abbronzatura alla fine delle vacanze.


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta