Mara Venier, grave lutto: l’addio social all’amico

Arianna Preciballe
  • Laureata presso il NID - Nuovo Istituto Design

Mara Venier in questo ore ha affidato ai suoi social una toccante dedica. La conduttrice veneziana, infatti, ha voluto ricordare l’avocato Roberto Ruggiero, scomparso ieri pomeriggio dopo essere stato colto da un malore all’uscita di un ristorante nel quartiere Prati in Roma.

Roberto Ruggiero è stato tra i penalisti più noti della Capitale e, infatti, durante la sua carriera è stato difensore di molti personaggi famosi, come Franco Califano e Maurizio Costanzo. Era anche un’avvocato della Fondazione Craxi e, infatti, aveva anche difeso il leader del Psi; Ruggiero era stato anche insignito della targa onorifica consegnatagli dal Consiglio forense.

Durante la stagione di “Mani pulite” è stato anche legale di Mach di Palmstein, sempre assolto durante i processi che lo hanno riguardato.

Ieri, mercoledì pomeriggio, l’uomo è stato colto da un malore all’uscita di un ristorante nel quartiere Prati a Roma, morendo improvvisamente. Anche Mara Venier, sua grande amica, ha voluto ricordare l’avvocato.

Mara Venier affranta: addio a…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

Roberto mio, te ne sei andato così all’improvviso. Anche tu mi hai lasciata.

ha scritto in queste ore Mara Venier, come didascalia di uno scatto che la ritrae insieme a Roberto Ruggiero, venuto a mancare improvvisamente nelle scorse ore.

“Riposa in pace”, ha aggiunto la donna, con l’hashtag #amicidasempre. Subito sotto al post sono arrivati molti messaggi, sia da parte di chi si è unito al dolore della donna che da parte di chi ha scoperto grazie a lei la tragica notizia.

Mara mia, lo so da te. Ci siamo fatti tanta compagnia quando venivo da te a La vita in diretta, un periodo bellissimo. Ho continuato a sentirlo fino a qualche mese fa.

ha scritto infatti Roberto Alessi, direttore di Novella 2000.

“Era unico. Resterà con noi”, ha scritto Enrico Vanzina; “Mi spiace tantissimo veramente!”, ha fatto sapere invece Jerry Cala. Il post ha raggiunto subito migliaia di like…