Come superare lo stress

- 12/02/2011

Chi non è stressato al giorno d’oggi?

Lo stress, fin troppo spesso sottovalutato, è il fattore scatenante delle più comuni patologie, come il mal di testa, i dolori addominali, il mal di schiena, l’insonnia, nonché la bulimia,

stress: combatterlo con piccoli segreti


l’anoressia e la vulnerabilità verso i virus.

Lo stress il più delle volte si verifica quando si hanno accumuli di tensione, ansia e paure, di cui non ci si riesce a liberare. Lo stress è considerata la malattia dei nostri tempi, alla quale poter porre rimedio con piccoli e semplici accorgimenti.

Sconfiggere le stress: ecco come fare!

Dormendo bene: un individuo deve dormire almeno 7-8 ore per notte per sentirsi in piena forma. Non è importante solo la durata, altresì il momento del sonno, che deve iniziare non in tarda notte e non subito dopo cena. L’ideale è cenare alle 19:00 ed andare a letto alle 11, per favorire una corretta digestione.


Leggi anche: Stress da lavoro?

Praticando sport: lo sport è il primo alleato per combattere stati di stress e di tensione, perchè aiuta ad espellere le tossine e sfogare le tensioni.  Se non si è portati per lo sport è possibile praticare anche le discipline orientali come il tai chi e lo yoga, che agiscono sulla respirazione e sul rilassamento dei nervi e muscoli.

Alimentandosi in modo corretto: quando si è stressati c’è chi è solito fiondarsi a capofitto sul cibo, chi sulle bevande e chi invece lo evita del tutto. Il segreto, invece, sta nel dettarsi degli orari per far colazione, spuntino, pranzo e cena in modo corretto e con la dovuta calma.

Distraendosi con le faccende domestiche: e qui tutte le donne mi daranno contro! Ma sembra che stirare, cucinare, fare il bucato…etc, possa mantenere la mente distratta dai sensi di oppressione ed angoscia propri dello stress. Inoltre è emerso che una casa in ordine e pulita è appagante e mette di buon umore le persone che vi ci abitano.

Organizzandosi: nella vita e nel lavoro. Dal semplice appuntamento con l’amico all’importante impegno lavorativo è sempre utile tenersi pronti ed organizzarsi per benino, per evitare corse dell’ultimo momento che favoriscono di gran lunga lo stress.

combattere l'ansia in famiglia e a lavoro

Mantenendo il giusto equilibrio tra lavoro e vita privata. L’errore più grande e che genera un forte stress è quello di portarsi a casa il lavoro. C’è un tempo della giornata da dedicare al lavoro ed un tempo da dedicare alla propria vita privata, e per stare bene si devono tener ben scisse le due cose.

Imparando a lasciar correre. Come? Evitando litigi inutili in famiglia, in ufficio e con gli amici; tollerando un proprio o altrui ritardo; prendendo la vita con filosofia.

Ascoltando la musica: la musica è fonte di energia pura, felicità e arte, e può accompagnare piacevolmente ogni momento della giornata.

Prendendoti cura di te. Dedicandoti un viaggio, un massaggio, uno svago che ti renda felice.  Non restare chiuso in casa, la vita fuori ti aspetta: la sola vista di un tramonto ti può donare tanta felicità e far dimenticare il grigio di una vita (anche se solo per un attimo).


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta