Curare il mal di gola


Consigli per curare il mal di gola con i rimedi della nonna. Quali sono i farmaci più indicati?

gola

Spesso le soluzioni fai da te sono le migliori per combattere ed attenuare un mal di gola dovuto ad un colpo di freddo o uno stato febbrile.

Certo, da soli i rimedi della nonna non faranno miracoli, ma secondo gli esperti possono dare una valida mano.


Le Bevande calde

tisana

Le bevande calde aiutano a rendere il catarro meno denso e facilitano la sua eliminazione.

Il miele

miele

Ha una naturale azione antibatterica ed emolliente dovuta alla sua elevata concentrazione di zuccheri, al pH acido e all’azione di un enzima, la glucoso ossidasi, capace di rendere l’ambiente delle vie respiratorie meno adatto alla permanenza di virus e batteri.

Il Limone

limone

Un metodo infallibile contro il mal di gola è l’uso del limone attraverso i gargarismi.

Bastano 2 limoni diluiti in mezzo bicchiere d’acqua e sale ed il sollievo è immediato.

Il Basilico

basilico-rimedi-naturali

Un altro rimedio naturale che sfrutta le proprietà del basilico consiste nel preparare un infuso per effettuare degli sciacqui che permettono di calmare i sintomi del mal di gola.

Farmaci che curano il mal di Gola

farmaci

Fino a qualche anno fa, in presenza del mal di gola i medici tendevano a prescrivere l’antibiotico, per evitare pericolose complicazioni.

Ora sono poco propensi a prescrivere antibiotici, perché l’abuso di questi ha portato ad un allarmante aumento di batteri antibiotico-resistenti.

Inoltre la maggior parte dei casi di mal di gola non è causata da batteri, per cui gli antibiotici non servono a nulla.

Se trattasi di una faringite, è possibile velocizzare la guarigione assumendo farmaci antipiretici (come il paracetamolo) ed antinfiammatori (come l’ibuprofene), nel pieno rispetto di quanto indicato dal medico.

Non bisogna mai eccedere con i farmaci antinfiammatori, dato che possono determinare un peggioramento dei sintomi.

Consigli

Affinchè il mal di gola vada via presto, è molto importante evitare il fumo e l’aria troppo secca negli ambienti in cui si vive o si lavora, usando per esempio apparecchi umidificatori o evitando il riscaldamento eccessivo nei mesi freddi


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta