Allergie in gravidanza: cure e sintomi


allergi in gravidanza

Prurito, rossore, eruzioni cutanee: consigli per le allergie in gravidanza
Il corpo do ogni donna durante la gravidanza è un continuo mutamento: non solo nella forma ma anche nella sostanza, centinaia di variabili modellano il nostro corpo rendendolo un luogo perfetto per far crescere il nostro piccolo sano e forte fino al momento del parto.
Durante i nove mesi di gestazione, però. può capitare che il nostro organismo diventi sensibile ad alcune particolari tipi di allergie, dovuto al fatto che la sua missione è solo quella di proteggere il piccolo, rendendo il corpo ipersensibile a molti agenti.


Come prevenire le allergie in gravidanza

Non potendo affrontare la questione con medicinali, dovremo far ricorso esclusivamente ad una prevenzione mirata che farà leva sulla nostra costanza.
Come primo passo dovremo assumere molti liquidi, questo per purificare il nostro organismo, tisane o acqua sono ottime soluzioni.
Consigliati anche i lavaggi nasali, questo permetterà accumulare un minor carico di batteri nel setto nasale diminuendo così eventuali rischi.
Anche l’alimentazione è molto importante, per questo è consigliato introdurre nella nostra dieta alimenti ricchi di vitamina B e C.

Cause dell’allergia in gravidanza

I medici non sono ancora stati in grado di definire una vera e propria causa univoca sullo sviluppo di allergie durante la gravidanza ma, una delle spiegazioni più condivise dagli esperti, è da ricerca nei cambiamenti ormonali del corpo femminile.
Il nostro sistema immunitario subirà una depressione in questo periodo, rendendo il nostro corpo intollerante ad alcuni agenti precedentemente innocui: su tutti da segnalare acari, polvere, sostanze chimiche e polline.
Oltre a queste esistono le classiche allergie alimentari che variano di caso in caso.

Sintomi dell’allergia in gravidanza

Tra i sintomi più diffusi troviamo

– lacrimazione abbondante
– bruciori localizzati sulla pelle
– occhi arrossati
– congestione nasale
– tosse secca
– eruzioni cutanee

Sono da escludere alterazioni dell’apparato intestinale: in genere questo tipo di sintomo dipende da alcuni alimenti specifici ingeriti e non riconducibili a un’allergia.

allergie-gravidanza-rimedi

Che medicine o rimedi naturali in caso di allergie in gravidanza?

Come ben sappiamo l’uso di medicinali durante la gravidanza è vietato: troppi i rischi per il feto.
Cosa prendere allora per alleviare le sofferenze delle allergie?
Erezioni cutanee in gravidanza: usiamo un mix di fiore di patata e acqua da applicare direttamente sulla zona interessata.
Prurito in gravidanza: con un pò di pasta di avocado avremo un sollievo temporaneo dal prurito in qualsiasi zona del corpo
Infiammazione vie respiratorie in gravidanza: veramente ottimo l’olio essenziale Eucalyptus globulus, dovremo fare alcune inalazioni
Congiuntivite: con delle salviette con Eufrasia dovremo rimuovere eventuali secrezioni presenti nell’occhio.

Come sempre prima di assumere qualsiasi medicinale o rimedio naturale consultate il vostro ginecologo per evitare brutte sorprese. (Foto via inhabitots.com?


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta