Caduta capelli post parto


Cause e rimedi per la caduta dei capelli in allattamento.

La caduta dei capelli dopo il parto è un problema che colpisce tutte le donne e che purtroppo non si può evitare: tutte le future mamme in gravidanza hanno dei capelli bellissimi grazie ai bulbi piliferi attivi che aumentano notevolmente.
Con la nascita del bambino il ciclo ormonale viene sballato e di conseguenza il numero di questi bulbi cala notevolmente aumentando il numero dei bulbi passivi: così per due o tre mesi dopo il parto alle donne cadono quantità enormi di capelli.

La durata varia da donna a donna, ma generalmente dopo sei mesi il cambiamento del corpo si stabilizza ed iniziano a ricrescere i capelli.
Non esistono molti rimedi in quanto è un processo naturale: l’unica cosa da fare è effettuare dei trattamenti che permettono ai capelli di non rovinarsi troppo e mantenere la testa curata.

Prima di tutto occorre prestare attenzione all’alimentazione: frutta, verdura, pesce e legumi costituiscono parte fondamentale dell’alimentazione e tra i vari benefici che si possono trarre c’è anche quello di mantenere i capelli forti e resistenti.
Inoltre è bene effettuare di tanto in tanto delle maschere rigeneranti che facilitano la ricrescita dei capelli.

Foto via aidaharmony.blogspot.com


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti (1): Vedi tutto

  • Mariolina - - Rispondi

    Io dopo la gravidanza ho perso tanti capelli, ma poi non mi sono più ricresciuti, è andata sempre peggio. Ho fatto dei controlli da diversi medici, ma non mi hanno saputo dire il motivo. Ho fatto analisi di tutti i tipi. Comunque, dato che non riuscivo a stare con i capelli in quel modo, ho deciso di mettermi una protesi e ho risolto il problema. Anche se devo ancora capire da cosa deriva il diradamento dei miei capelli….boh!

Lascia una risposta