Intimo rosso a Capodanno: perché indossarlo?

Arianna Preciballe
Esperta di: Gossip, Moda e Design

Domani sarà l’ultimo giorno dell’anno e, come molti sanno, è usanza comune indossare intimo rosso. Ma da cosa nasce tale tradizione? Qual è il vero significato? Scopriamone insieme di più!

Capodanno: perché si indossa l’intimo rosso?

Anche se quest’anno il Capodanno sarà, ancora una volta, diverso dal solito, tutti quelli che si accingono a festeggiare l’ultimo dell’anno, oltre all’outfit, hanno già scelto l’intimo da indossare.

Come vuole la tradizione, infatti, in segno di buon auspicio è usanza comune indossare slip, body o reggiseni di colore rosso. Il colore è associato alla fortuna e, infatti, secondo alcune credenza scegliere intimo di tale sfumatura contribuirebbe a regalare un nuovo anno pieno di gioia, in cui ogni desiderio si realizza.

La tradizione è comunque in Occidente come in Oriente... Ma come è nata?


Leggi anche: L’Ultimo Paradiso, il ritorno di Scamarcio: trama e cast

Intimo rosso: perché indossarlo?

Capodanno: perché si indossa l’intimo rosso?

Come le case di moda sanno il rosso simboleggia la fortuna ma anche la passione, l’energia, la forza e il coraggio. Di recente, in occasione del Capodanno cinese, sono stati molti i brand che hanno scelto tale nuance per caratterizzare le proprie collezioni e infatti, è il colore simbolo della Cina.

È proprio in Cina, infatti, che nasce l’usanza di indossare per Capodanno qualcosa di rosso e, più in particolare, dell’intimo di tale colore.

In questo modo chi porta addosso questo colore dovrebbe attirare fortuna, prosperità e buona sorte. In Oriente, addirittura, il rosso è usato anche per augurare il meglio a coloro che si sposano, affinché la loro nuova vita insieme sia felice e fertile.

In antichità, inoltre, questo colore era usato per scacciare il Niàn, figura mitologica identificata come una bestia mangia uomini che, secondo la tradizione, comparirebbe proprio durante il Capodanno cinese. La funzione del rosso, insomma, sarebbe quella di scacciare i demoni e gli spiriti maligni.

Anche gli antichi romani utilizzavano il rosso, che per loro  rappresentava potere, fertilità, salute e ricchezza. Secondo alcuni, infatti, la tradizione dell’intimo rosso sarebbe da imputare proprio a loro, quando durante il regno di Ottaviano Augusto uomini e donne iniziarono ad indossare tale colore.

E in questo anno, in cui la fortuna ci serve più che mai, forse è proprio il caso di indossare delle mutande colorate!