Zara chiude i negozi anche in Italia?

Il colosso della moda veloce colpito dal Covid: chiudono moltissimi store fisici tra Zara, Bershka e Pull and Bear. Si punta all’e-commerce e alla vendita on-line anche soprattutto in Oriente.

shutterstock-582232531-2

Il 2020 è stato un anno da dimenticare, soprattutto per il settore dell’abbigliamento che è stato il terzo settore più colpito dalla pandemia. Nonostante la vantaggiosità dei prezzi, anche il fast fashion chiude a ribasso l’anno, puntando tutto sulla vendita on-line.

Inditex, il gruppo aziendale spagnolo colosso della moda economica, ha deciso di chiudere entro fine gennaio più di cento store fisici, soprattutto in Cina, grazie ad un approccio più improntato all‘e-commerce. In Italia? Accadrà lo stesso?

In Italia chiuderanno gli store fisici?

inditex-honors-01

Secondo quanto riportato da Modaes, sito di informazione sulle tendenze spagnolo, attualmente in Cina ci sono circa 100 negozi fisici tra Bershka, Pull and Bear e Stradivarius, senza considerare la probabile chiusura. Si legge sul sito che:


Leggi anche: Zara, Bershka e Pull e Bear 2021: 600 negozi verranno chiusi

Le tre catene sono entrate nel mercato cinese nel 2009, con lo scoppio della crisi finanziaria in Occidente

Questo significa che le aperture di negozi fisici del gruppo Inditex in Cina sono state in risposta ad una forte crisi in Occidente, mentre oggi che la crisi è estesa in tutto il mondo, ha deciso semplicemente di puntare alla vendita online.

E in Italia? Uno dei paesi dove i marchi creati da Amancio Ortega sono più venduti è proprio l’Italia, soprattutto Zara e Zara Homme e in molti si chiedono il futuro dei negozi nel paese. Il lockdown ha rafforzato la fiducia negli acquisti on-line, ma per il mondo dell’abbigliamento si è tende ad essere molto restii a non vivere l’esperienza diretta in negozio.

Non ci sono ancora notizie ufficiali sul destino dei negozi fisici in Italia, ma la crisi economica del paese, uno dei più colpiti, fa parlare gli esperti di moda e molte saracinesche potrebbe non rialzarsi in molti centri commerciali e città italiane.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter