Ageism: Stefania Orlando si schiera contro

07/04/2021

Dalle sue Instagram stories Stefania Orlando lancia un sondaggio per sensibilizzare i followers sul tema dell’ageism: c’è un limite di età per le donne per mostrarsi seducenti? E perché questo quesito viene proiettato solamente sul genere femminile?

stefaniaorlando2

Questa mattina Stefania Orlando ha posto una domanda ben precisa ai suoi followers: c’è un limite d’età per le donne per apparire seducenti?

La domanda è retorica e Stefania Orlando la pone in un sondaggio per sensibilizzare su un tema ben specifico, ovvero la discriminazione, soprattutto nei confronti delle donne, basata sull’età: il cosiddetto ageismo.

L’ex gieffina spiega l’origine di questo fenomeno e a quali stereotipi debbano andare incontro le donne, superata una certa età. Dopodiché pubblica le risposte dei suoi fan mostrandosi a sostegno della libertà di apparire come si vuole, ad ogni età.


Leggi anche: GF Vip, Stefania Orlando in lacrime riabbraccia Simone e Margot

Il sondaggio nelle Instagram stories

stefaniaorlando

Questa mattina Stefania Orlando pubblica una storia su Instagram con una domanda: c’è un limite d’età per noi donne per apparire seducenti?

Il quesito era retorico, volto ad analizzare un fenomeno conosciuto come ageismo o ageism, ovvero la pratica di discriminazione legata al limite di età. Si tratta di un fenomeno molto diffuso nei confronti soprattutto delle donne, alle quali viene troppo spesso penalizzato il fatto di apparire seducenti superata una certa età.

Stefania Orlando chiede ai suoi followers cosa ne pensassero, se davvero le donne ad un certo momento della loro vita debbano abbracciare gli stereotipi e le aspettative che la società appioppa loro costringendole ad un ruolo di madre o moglie morigerata:

“Ragazze e ragazzi, la domanda che vi ho fatto prima non era rivolta soltanto a me, non volevo sapere fino a che età io potessi postare delle foto sexy o seducenti, ma è rivolta un po’ a tutte quante, per parlare del problema dell’ageismo, dall’inglese ageism, una sorta di discriminazione anagrafica nei confronti soprattutto delle donne che superata una certa età, secondo la teoria di qualcuno, dovrebbero evitare, o comunque mettersi lì a fare la calzetta, o dedicarsi ai nipoti o ai figli. Insomma: non essere più seducenti, evitare di farsi vedere nella loro bellezza.”


Potrebbe interessarti: GF Vip, Zorzi litiga con la Orlando: “Sei psicopatica”

Le risposte dei follower

18:15 – Stefania Orlando si schiera contro l’ageism

Stefania Orlando prosegue spiegando l’origine del termine ageism, portato in auge da Madonna nell’affrontare le critiche che le venivano rivolte riguardo al mostrarsi ancora seducente nei videoclip, nonostante avesse raggiunto la cosiddetta “certa età”:

Ageism è un termine che tirò fuori Madonna un po’ di anni fa quando fu tacciata di essere troppo vecchia per fare dei video dove uscisse fuori tutta la sua sensualità. Ecco, ragazze, ragazzi, cosa pensate di questa cosa? Davvero una donna, quando arriva una certa età, deve mettere da parte il suo lato estetico, sexy? Che poi si può essere sexy in tanti modi, non soltanto perché si è belli o perché ci si spoglia. Andare in pensione così, da se stessa?”

Dopodiché, l’ex gieffina ricondivide le risposte dei followers mostrando la propria opinione, sempre a sostegno della libertà delle donne di mostrarsi come preferiscono, a qualunque età, senza il dovere imposto dalla società di dover assecondare gli stereotipi patriarcali che impongono alla donna non più giovanissima di venire relegata esclusivamente al ruolo di moglie, madre, o nonna.

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter