Annalisa: in Nuda sono finalmente libera

- 16/09/2020

Annalisa Scarrone si mette a nudo e mostra tutto ciò che è, tra lato a e lato… b del suo nuovo album.

Cover NUDA


Annalisa si mette a nudo. Anzi, è proprio “nuda“. Niente di scabroso, tranquilli. Nuda è il titolo del nuovo album al quale la cantautrice ha lavorato per oltre due anni e che sarà in vendita a partire dal 18 settembre. Un lavoro complesso, che la allieva di Amici di Maria De Filippi  ha sentito la necessità di realizzare per poter far conoscere ai suoi fan tutti i suoi lati.

E infatti l’album contiene proprio due lati: un lato con  una Annalisa che siamo abituati a vedere e a conoscere, e un lato B (che non ha nulla a che vedere con quello che potete immaginare) che ci regala una Annalisa più inedita, ma che c’è e che doveva uscire prima o poi.


Leggi anche: Annalisa Scarrone: il nuovo singolo Houseparty

Annalisa si sente libera

ANNALISA-202010425 copia

È l’ora di esporsi, di non seguire alla lettera le regole del mondo della comunicazione e dei social, dove tutto è filtratissimo. In questo disco ci sono io, senza costruzioni e senza pattini. Libera“. Così Annalisa spiega la TV sorrisi e canzoni cosa c’è dietro a nuovo album. Rivela anche di essere, contrariamente a quanto uno possa immaginare, una ragazza molto fragile e piena di dubbi ,ma di questo non mi rammarica più di tanto: Diffida infatti da chi si dichiara “infallibile, invincibili“.

Ma torniamo all’album. Nuda, dicevamo, contiene due lati, come le cassette che un tempo si ascoltavano nei Walkman. “Il lato è quello in cui sono più a mio agio, quello che nei temi e negli arrangiamenti mi rappresenta come un marchio di fabbrica. Il lato B, invece, è legato agli esperimenti musicali, quelli in cui emergono parti di me che magari ho dentro da tempo, ma non riuscita a tirar fuori”. Per fare questo Annalisa si è fatta “aiutare” da alcuni amici: Rkomi, J-Ax, Achille Lauro e a Chadia Rodriguez.

Commenti: Vedi tutto