Asia Argento confessione drammatica: “Ho provato tutte le droghe”

Asia Argento è stata ospite di Belve, il programma di Francesca Fagnani in onda su Rai 2. Molti argomenti sono stati toccati, tra i quali spunta la “confessione” di Asia Argento per quanto riguarda le sue dipendenze.

Asia-Argento-intervista-a-Belve

Nel programma Belve, in onda ogni venerdì su Rai 2, ospiti sono donne che raccontano della propria vita e parlano delle loro vicende. Nella puntata di ieri sera, andata in onda dalle ore 22:55, ospiti di Francesca Fagnani nel programma Belve sono state Asia Argento e Michela Rizzoli.

Il tipo di interviste della Fagnani è molto apprezzato, per il tipo di argomenti e il modo in cui questi si vanno toccare. Infatti, durante le interviste nel programma Belve, si parla in maniera molto libera e disinibita.

Per Asia Argento, una delle attrici italiane più conosciute anche all’estero, è stata un’occasione per parlare senza filtri, come quasi sempre ama fare.


Leggi anche: L’Isola dei Famosi, ufficiale: Asia Argento parteciperà

In questo caso, l’attrice era a suo agio mentre parlava di un argomento delicato come quello dell’uso delle droghe, con cui è bene essere sempre molto cauti, soprattutto quando se ne parla pubblicamente.

Asia Argento parla delle sue dipendenze

asia-argento-attrice-paparazzata-attore-17-anni-v3-461746

Durante l’intervista di ieri a Belve, Asia Argento ha toccato diversi argomenti con Francesca Fagnani. Tra le tante cose di cui le donne hanno discusso, è spuntato fuori anche il passato di Asia Argento.

La vita dell’attrice figlia del regista Dario Argento ha sempre “fatto notizia”: dal movimento MeToo e il caso Harvey Weinstein,  al discussissimo scandalo con Jimmy Bennett tra i casi più “eclatanti” a, in generale, il modo in cui Asia Argento conduce la sua esistenza.

Sempre sull’onda dello “scandalo”, ieri Asia Argento ha anche parlato senza filtri del periodo in cui era dipendente dalle droghe e delle sue diverse “sperimentazioni”:

I miei vizi? Fumo molte sigarette. Non assumo sostanze adesso. In passato sì. Ne ho provate parecchie e le ho superate. Non fanno per me, lo stordimento non fa al mio caso. Non andavano bene con il mio essere. Tutto è iniziato come una sperimentazione e poi è finito come una dipendenza e mi sono spaventata. Però sono sempre stata più dipendente dal mio lavoro che dalle droghe. L’amore per la mia professione non si sposava bene con l’amore per le droghe. Che tipo di droghe ho usato? Tutte! Anche quelle di cui lei non conosce l’esistenza.


Potrebbe interessarti: Maria De Filippi distrutta da Asia Argento

Asia Argento e “l’incontro” con i defunti dopo l’uso di bevande sacre

asia-argento-afp-sfilata

Asia Argento ha poi continuato il discorso con Francesca Fagnani svelando quali sono le suddette droghe di cui quasi “Non si conosce l’esistenza”, presentando la ayahuasca, un decotto psichedelico che provoca vere e proprie visioni:

Tipo? Bevande sacre di alcuni sciamani. Sono droghe, cioè non sono droghe, drugs, nel senso, sono appunto medicine sacre che provengono dalle Amazzoni, dall’Amazzonia. Sono un misto di una certa liana con delle foglie. Hanno un effetto che dipende da ogni persone. Diciamo che è come fare analisi in 8 ore di lavoro. La bevanda si chiama ayahuasca.
Grazie a questa bevanda sacra ho capito molte cose di me, sulla mia famiglia e sui miei avi. Ho ricevuto molte visite da persone che non ci sono più. Le vedevo come vedo adesso lei. Non erano allucinazioni, le vedevo sul serio. Secondo me c’erano, come se con degli occhiali io potessi vedere quello che gli altri non possono.