Barbara D’Urso attacca Trenitalia: il web insorge

28/03/2021

Sono molti quelli che considerano Barbara D’Urso un personaggio trash e, bisogna ammetterlo, lei non fa nulla per smentirsi, anzi. Come quando qualche anno fa si scagliò contro Trenitalia in un video di protesta che condivise suoi social e che in breve tempo divenne virale.

barbara-durso-Solonotizie24-1

Quando qualche tempo, da Chiambretti, fa gli avevano fatto notare di essere trash lei aveva detto di essere oltre, “Come Andy Warhol”. E in effetti alcuni dei siparietti che negli anni sono andati in onda nei suoi programmi hanno lasciato senza parole, più o meno positivamente, milioni di Italiani.

Ma Carmelita è capace di portare il suo stile simpaticamente contestatorio e altamente dissacrante anche fuori dal suo studio. Alcuni anni fa, infatti, la Signora di Canale 5 si è resa protagonista di un video diventato velocemente virale in cui si scagliava contro Trenitalia!

Barbara D’Urso: il gesto contro Trenitalia non piace sul web


Leggi anche: GF Vip, D’Eusanio espulsa: diffamazione in diretta nazionale?

Schermata 2021-03-22 alle 16.26.58

Qualche anno fa sui social era spuntato un video in cui Barbara D’Urso, salita sul suo treno per ritornare a Milano, ha deciso di dare vita ad una protesta contro Trenitalia.

Con l’aiuto di un’amica, infatti, Carmelita aveva registrato una clip in cui, piuttosto agitata, se l’era presa con l’azienda nazionale di trasporti, colpevole di non averle ancora consegnato la tessera per accedere alla sala d’aspetto privata delle varie stazioni d’Italia.

Dopo aver sbattuto sul sedile la sua borsa personalizzata, con le iniziali “BdU” ricamate, così, la donna aveva continuato a ripetere di volere la sua carta perché, visto che viaggiava con quel treno due volte a settimana, non poteva permettersi di rimanere al freddo in stazione.

Inevitabilmente le sue dichiarazioni avevano fatto infuriare la rete, che aveva trovato davvero poco elegante il suo sfogo, soprattutto perché con le sue parole Barbara sembra aver ignorato le categorie di pendolari e studenti che, tutti i giorni, sono costretti a stare al freddo su una panchina o in piedi lungo i binari ad aspettare un treno.

Insomma, la conduttrice “del popolo” non era stata poi così popolare. E il web, si sa, non perdona facilmente!

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica