Belen Rodriguez: gli hater la prendono di mira

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione
13/02/2022

Belen Rodriguez ha esordito proprio la scorsa settimana negli studi de Le Iene, conducendo la serata insieme a Teo Mammucari. Dai social i cosiddetti haters non hanno perso occasione di attaccare la conduttrice argentina criticando duramente l’aspetto e il suo look.

16:30 – Belen Rodriguez: gli hater la prendono di mira

Il suo look, i suoi capelli, il make up: Belen Rodriguez è stata presa di mira dagli odiatori del web che via social hanno aggredito con commenti offensivi la conduttrice argentina, al timone con Teo Mammucari della scorsa puntata de Le Iene.

Al centro del brutto episodio social c’è stato del body shaming a tutti gli effetti, scaturito anche in sessismo particolarmente discriminante, volto a sminuire e minimizzare la presenza di Belen Rodriguez all’interno del celebre programma di Italia Uno.

Belen Rodriguez e il debutto a Le Iene

16:30 – Belen Rodriguez: gli hater la prendono di mira

Eppure, per Belen Rodriguez doveva essere una serata particolarmente emozionante: in più occasioni infatti, la showgirl e conduttrice argentina aveva dichiarato che la conduzione del programma di punta del palinsesto di Italia Uno è da sempre stato un sogno, sin dagli inizi della sua carriera televisiva.

Ovviamente, come per ogni aggressione social a sfondo sessista, al centro della bufera degli hater c’è stata non la sua professionalità o la sua presenza scenica, bensì il suo aspetto fisico, gli abiti e più in generale il suo look, passando al vaglio ogni particolare, arrivando ad accusarla di eccesso di chirurgia estetica, come se fosse un crimine.

Una pioggia di offese via Twitter

16:30 – Belen Rodriguez: gli hater la prendono di mira

Poco è importato l’andamento della puntata, i contenuti, l’affinità professionale tra Teo Mammucari e Belen Rodriguez: in poco tempo, specialmente su Twitter, si è scatenata una tempesta di offese e di critiche nei confronti della conduttrice, con umiliazioni, come prevedibile, sessiste e improntate sul body shaming.

Dall’altra parte, Belen Rodriguez ha deciso di non replicare alle offese gratuite che una sostanziale quantità di utenti ha postato con tanta leggerezza, ma non è ancora escluso che la conduttrice possa decidere di rispondere universalmente in maniera pubblica a tutti gli hater che l’hanno aggredita via social protetti dallo schermo del proprio smartphone.