Coppie gay approvate e benedette dai vescovi fiamminghi

Rachele Luttazi
  • Attivista per le pari opportunità ed esperta in gender gap
23/09/2022

La Chiesa cattolica fiamminga è la prima a istituire una liturgia ufficiale per benedire le coppie dello stesso sesso, anche se nel 2021 la Congregazione vaticana per la dottrina della fede ha vietato la benedizione delle coppie gay sposate o legate da unione civile.

Coppie gay approvate e benedette dai vescovi fiamminghi

In Belgio i vescovi fiamminghi hanno pubblicato un documento tramite cui è stata pubblicata una liturgia specifica per benedire le coppie omosessuali. Nonostante ciò, i vescovi hanno dichiarato di voler rispettare il divieto di benedizione alle coppie gay sposate o legate da unione civile imposto dalla Congregazione vaticana per la dottrina della fede.

La Chiesa cattolica fiamminga è la prima a istituire un rito ad hoc per legittimare e accoglie le unioni omosessuali.

I vescovi fiamminghi approvano la benedizione delle coppie gay

Coppie gay approvate e benedette dai vescovi fiamminghi

I vescovi delle fiandre hanno approvato la benedizione delle coppie gay pubblicando una liturgia ad hoc e scontrandosi di fatto con la Chiesa cattolica, che nel 2021 aveva vietato la possibilità di impartire al benedizione a unioni di persone dello stesso sesso.

Tuttavia, la benedizione impartita dai vescovi fiamminghi non riguarda l’estensione alle unioni tra persone omosessuali della “benedizione nuziale”, concessa solo a chi si sposa secondo i sacramenti.

Il documento dei vescovi fiamminghi è di tre pagine e si intitola:

Essere pastoralmente vicino alle persone omosessuali – Per una Chiesa ospitale, che non esclude nessuno.

Secondo quanto riportato dal quotidiano nazionale olandese Nederlands Dagblad, la liturgia è stata elaborata da alcuni teologi ed è stata pubblicata senza essere stata presentata in anticipo in Vaticano.

I precedenti

Coppie gay approvate e benedette dai vescovi fiamminghi

Già in passato alcune chiese, come quella tedesca, avevano dichiarato il proprio sostegno alla benedizione delle coppie omosessuali e anche alcuni sacerdoti italiani si sono espressi a favore.

Ora però arriva la notizia di una vera e propria introduzione “ufficiale”, grazie alla liturgia ad hoc introdotta dai vescovi belgi.

Nel marzo 2021 la Congregazione per la Dottrina della Fede aveva dichiarato la propria contrarietà alla benedizione delle coppie gay:

Al quesito proposto: ‘La Chiesa dispone del potere di impartire la benedizione a unioni di persone dello stesso sesso?’ Si risponde: negativamente.