Cracco punito perde una stella Michelin 2018


carlo cracco stelle michelin

Come ogni anno ecco arrivare i verdetti della nuova Guida Michelin, un riferimenti mondiale per il mondo della cucina che assegna i voti ai ristoranti più famosi e importanti di tutto il mondo.
Le ambitissime stelle Michelin sono state date (e tolte) aggiornando così le valutazioni dei più importanti ristoranti del nostro paese.

Tante le sorprese, come le conferme ma sopratutto un grande colpo di scena: ma vediamo le novità.

Nuove tre stelle Michelin 2018

Norbert Niederkofler 3 stelle

La prima e forse più importante novità della nuova guida Michelin 2018, è l’arrivo di un nuovo ristorante nell’olimpo dei 3 stelle Michelin.
Le voci che si rincorrevano erano tante e i tre candidati erano stati individuati in Don Aldonso, Uliassi e Niederkofler
A vincere al fotofinish è stato Norbert Niederkofler del St. Hubertus a San Cassiano il Val Badia.

Il cuoco ha voluto dedicare la terza stella alla sua famiglia e alla sua squadra composta da quasi 30 persone.

mia moglie Cristina e mio figlio Tommaso passano tante ore a casa senza di me

Cracco perde una stella Michelin

cracco stelle michelin

Dalle belle notizie alle brutte: a sorpresa uno dei cuochi più in vista è stato “punito” dalla guida che ha tolto di fatto una stella al suo ristorante.
Stiamo parlando di Carlo Cracco, il cuoco “immagine” che da anni calca gli studi di Sky portando l’alta cucina nelle case di milioni di italiani.
Così il famoso cuoco passa da 2 stelle a 1 stella, sollevando gli sfottò di tantissimi esperti e del “popolo”, pronto a infierire e accusando Carlo Cracco di pensare più alla sua immagine piuttosto che alla sua cucina e i suoi piatti

A far perdere la stella potrebbe essere stata la scelta di cambiare sede per il suo locale: le regole della guida Michelin sono molto chiare, le stelle non si ereditano dalle passate attività


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto