Azzurre a Tokyo 2020

Dayane Mello si sfoga: “Balotelli non c’entra con i miei successi!”

23/06/2021

Dayane Mello ha da poco lanciato il suo brand Dayane And You e sono subito partite le indiscrezioni: stando ad alcuni indizi social, ci sarebbe Mario Balotelli dietro il progetto della modella brasiliana, che, su Instagram, ha smentito categoricamente questa ipotesi. 

Progetto senza titolo – 2021-06-23T090839.474

Dayane Mello ha lanciato solo da qualche giorno il suo brand Dayane And You, un grande progetto a cui sta lavorando da diversi mesi e per cui ha creato una linea di prodotti per il corpo ispirati alle diverse città del mondo che lei stessa ha conosciuto. La modella brasiliana, dopo l’esperienza al GF Vip 5, ha realizzato quello che ha definito come il suo più grande sogno nascosto, ma non sono mancate le polemiche.

Ieri, sui social, è uscita la notizia secondo cui potrebbe esserci Mario Balotelli dietro questo grande progetto di Dayane Mello: secondo alcuni, infatti, la location della campagna per il lancio dei prodotti sarebbe stata proprio la villa del calciatore del Monza. Non solo, a produrre la linea di Dayane sarebbe Anthony Uberti, uno dei più grandi amici di Balotelli: solo un caso?


Leggi anche: GF Vip: Dayane Mello boom di follower

La modella brasiliana ha smentito categoricamente un legame tra il calciatore e il suo brand Dayane And You: 

“Mario non ha nulla a che fare con i miei successi!”.

Dayane Mello: lo sfogo su Instagram

Progetto senza titolo – 2021-06-23T090815.656

Dayane Mello si è sfogata duramente su Instagram, infastidita dal fatto che un progetto che sta andando così bene (con il sito che è andato in down per i troppi accessi di coloro che volevano acquistare i suoi prodotti) debba essere per forza collegato ad uomo:

“Purtroppo viviamo in una società sessista e in Italia questo è toccato. Una donna bella, intelligente e padrona di sé, agli occhi degli sciovinisti maschi di turno non è mai arrivata da nessuna parte per i suoi meriti”.

Parole molto forti quelle della modella brasiliana, che ha rivendicato l’autonomia del suo progetto, ideato e costruito da sola. Dayane Mello, poi, ha sottolineato che è necessario “lavorare duro e chiudere questa società di pura ipocrisia”, valorizzando il lavoro delle donne, che stanno cercando di lottare per farsi valere in questo contesto.

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica