Fedez: l’ironica risposta alle accuse del Codacons

20/06/2021

Ieri si è scatenata una bufera da arte del Codacons nei confronti del videoclip di Mille. Secondo il Coordinamento dei consumatori il video conterrebbe pubblicità occulta della Coca-Cola. Oggi, dal suo profilo Instagram, Fedez ha replicato alle accuse.

fedez2

Ormai è quasi una prassi. Se Fedez fa qualcosa, poco dopo arriva la contestazione del Codacons. Questo il rapper ormai lo sa bene, e spesso ci scherza su.

Anche questa volta in cui il Codacons ha avanzato l’accusa di pubblicità occulta della Coca-Cola nel video e nel testo di Mille, arrivando a chiedere la rimozione della canzone dalle piattaforme digitali e dalle radio, Fedez ha risposto attraverso i social con la sua tipica ironia.

L’accusa del Codacons

mille

In diversi passaggi del videoclip di Mille compaiono bottigliette ed altri accessori da cocktail, come carrellini e vassoi, con il logo Coca-Cola bene in evidenza.


Leggi anche: Fedez canterà a Sanremo: Codacons condannato

Per il Codacons si tratterebbe di pubblicità occulta, tanto che il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori si è rivolta all’Antitrust con un esposto per far sì che il video venga adeguatamente sanzionato e che, così come la canzone, vengano rimossi da piattaforme digitali, radio e tv.

Anche nella canzone viene citata la bevanda frizzante più famosa al mondo: nel ritornello Orietta Berti canta “Labbra rosso Coca-Cola“, e anche questa sarebbe pubblicità occulta secondo il Codacons.

La risposta ironica dei Ferragnez

La risposta di Fedez è arrivata oggi, all’indomani dalle accuse del Codacons. Come prevedibile, il rapper ha risposto con l’ironia con cui ha sempre accolto questo genere di attacchi.

Con un video che ha come sottofondo proprio Mille, Fedez e Chiara Ferragni hanno scherzato proprio su come il rapper non faccia in tempo a vincere una causa contro il Codacons che poco dopo arrivi una nuova accusa, sempre da parte del Coordinamento dei consumatori.

Dopo aver postato sui suoi social il video, il rapper riprende nelle sue stories una foto di Leone dall’espressione scocciata e svela come in questo momento anche lui abbia assunto esattamente la stessa faccia di suo figlio.

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica