Francesca Michielin contro il “Tampon tax”: avere il ciclo è un lusso

Redazione SoloDonna
  • Attivista per le pari opportunità ed esperta in gender gap
07/11/2021

Non cenna a placarsi la polemica contro la Tampon tax: anche Francesca Michielin ha deciso di schierarsi denunciando “il lusso di avere il ciclo”. L’iva degli assorbenti verrà mai abbassato o rimarrà al 10%?

Francesca Michielin contro il “Tampon tax”: avere il ciclo è un lusso

Il problema del costo degli assorbenti torna protagonista: nonostante il governo abbia portato l’iva dal 22% al 10%, in molte hanno sottolineato come non sia ancora abbastanza.
Tra queste ecco scendere in campo anche la cantante Francesca Michielin che, con un tweet, provoca sul tema

E anche oggi, come ogni mese, ho speso i miei 15 euro di assorbenti (3 pacchi di media mi servono). Del resto, avere il ciclo è un lusso, è uno sfizio, come voler bere spumante, andare in vacanza, comprarsi le sigarette o un nuovo smartphone, no?

Tanti i commenti di sostegno ma, alcuni utenti maschi, hanno criticato il talento nato a X-Factor suggerendole di cambiare marca di assorbenti, commenti ai quali la ragazza ha risposto diretta

Beccarmi la paternale anche no

Anche gli uomini svantaggiati dall’iva su rasoi?

Non solo cambiare marca, in molti hanno suggerito di cercare meglio tra gli scafali al supermercato, altri invece che indicano nelle coppette la soluzione ai suoi problemi economici e chi invece per ripicca, fa presente che le lamette da barba hanno l’iva ancora al 22%, cercando di dimostrare che anche questo è lo stesso tipo di “svantaggio” in versione maschile

Leggi anche Assorbenti post parto

Francesca è rimasta senza parole e con un ultimo commento dice

Non ho parole. Anziché aprire un dibattito sulla tassazione degli assorbenti, sul fatto che non sono un lusso, mi devo ritrovare a leggere consigli su quali assorbenti usare. Non scelgo io che flusso avere. Ognuno deve sentirsi a proprio agio, beccarmi la paternale anche no