GF Vip 6: intervista esclusiva allo stilista di Sonia Bruganelli – terza parte

01/11/2021

Godetevi la terza e ultima parte dell’intervista di Riccardo Lamanna, talentuoso fashion designer scelto da Sonia Bruganelli come uno dei quattro stilisti emergenti che la vestiranno per la sua avventura al Grande Fratello Vip. Ecco il 35enne ha vissuto la sua esperienza insieme alla moglie di Bonolis.

Schermata 2021-10-29 alle 17.56.26

Riccardo, come è stato essere scelto da Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, tra gli stilisti emergenti che la vestiranno per la sua avventura al Grande Fratello Vip? Cosa hai pensato quando hai visto il tuo abito su di lei?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Riccardo Lamanna (@riccardolamanna)

“Ho semplicemente partecipato ad un contest che lei stessa ha aperto in cerca di alcuni giovani stilisti. A mio parere lei ha dato un grandissimo esempio, la cui essenza non è stata colta a tutte le persone: lei ha dato vita all’opportunità che tutti dovrebbero avere e che, soprattutto, dovrebbe essere data dalle personalità più grandi, che hanno modo di avere una visibilità maggiore.


Leggi anche: Sonia Lorenzini, intervista esclusiva: tra GF Vip e un progetto in Van

Ci sono persone che hanno un grande talento che, però, molte volte non viene visto. Si è così accecati dai più grandi e dalla loro bellezza che a volte non si riesce a vedere cosa può raccontare un giovane. I giovani sono il futuro, vanno ascoltati ma ci vuole qualcuno che li rappresenti e Sonia ha dato un grandissimo esempio, quello di poter portare in una chiave anche abbastanza simpatica e leggera i nuovi talenti. Ha fatto vedere soprattutto in questo momento storico che il nuovo talento esiste; siamo noi che siamo chiusi e sommersi dalle solite cose. Io ammiro questa grande donna, al di là di quello che è il suo nome, per la scelta che ha fatto.

Ho partecipato a questo contest e sono stato felicissimo di essere stato scelto. Lei ha dato a me ancora un’altra grande possibilità dopo che il Covid mi aveva “stroncato” su tanti fronti; avevo paura di ricominciare. Sonia mi ha dato quell’imput, quell’energia di cui avevo bisogno.

Schermata 2021-10-29 alle 18.15.16

Lei ha creduto in questo progetto e io ho sposato questo progetto in quanto sono fiero di quello che ho fatto. Io sapevo cosa c’era dietro a quel vestito, sapevo cosa c’era dietro quell’emozione e quando ho visto il mio invito per quel palco il mio cuore ha veramente pianto di gioia. Ho sentito come se quella gioia rappresentasse tanti giovani, ripagandomi della fatica e del sudore e regalandomi energia, benessere e felicità! È stato un qualcosa di magico, di inspiegabile.


Potrebbe interessarti: Paolo Bonolis: per Sonia Bruganelli, ennesima figuraccia online

Insomma, indipendentemente da tutto ho amato profondamente questa donna, che oltretutto ho saputo portare il mio primo abito con grande disinvoltura e con grande allegria e poi ha espresso nei miei confronti delle parole stupende. Finalmente ho incontrato una persona che ha saputo guardare dentro il mio cuore anche se non mi conosceva bene e soprattutto ha notato i miei occhi, che trasudavano la passione per il mio lavoro ma anche la paura di perderlo e l’intenzione di portarlo avanti e di crescere. Un’esperienza fantastica”.

Dopo la prima puntata Sonia ti ha dedicato un bellissimo post. Dopo questa grande occasione la tua vita e il tuo lavoro sono cambiati?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi)

“Dopo la prima puntata del Grande Fratello Vip non posso assolutamente dirti che la mia vita è cambiata: la mia vita è la stessa. Ogni mattina sono ancora nel mio atelier e nell’ufficio stile, dove disegno. Ogni mattina faccio dei grandissimi sacrifici per tenere viva questa struttura e per trasmettere l’amore e il calore con la mia passione e con il mio lavoro, continuando ad ideare progetti e cercare di rendere belle le donne e gli uomini che mi scelgono. Sprtattutto, però, ogni mattina cerco sempre il sole, perché nell’ultimo periodo non è stato semplice.

Quindi no, direi che la mia vita non è cambiata se non per il fatto che sono stato contattato da diversi giornali e riviste. La mia esperienza ha catturato l’attenzione di tanti “addetti ai lavori” e infatti mi hanno contattato diversi show-room, negozi, venditori e buyer che vogliono lavorare con me.

Mi sono arrivati anche tanti messaggi da parte degli amici, fieri del mio lavoro, così come dalle tante persone invidiose. Tutti, infatti, hanno dato libero sfogo ai giudizi, belli o brutti che siano; io però sono fiero di quello che abbiamo fatto e di come l’abbiamo fatto… E soprattutto di quello che sono oggi“.

Riccardo ha voluto lasciare i lettori di SoloDonna con un grande augurio, invitando tutti ad impegnarsi per superare questo momento difficile che tutti stiamo vivendo.

“Bisogna crederci nelle cose; la vita è un grande mistero ma è bella per questo. A volte le cose vanno scoperte, bisogna metterci sempre il cuore, bisogna metterci sempre la faccia, bisogna provarci. Non vi stancate mai!”

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica