GF Vip 6: Le sorelle Selassié non sono principesse? La verità in diretta

01/10/2021

Da giorni ormai nel web si parla di presunta falsa nobiltà per quanto riguarda Lulù, Jessica e Clarissa Selassié. Durante la prima serata del Grande Fratello Vip 6, le tre principessine hanno risposto alle accuse e hanno parlato di loro padre, attualmente detenuto in carcere.

selassié

Lulù, Clarissa e Jessica non sono delle vere principesse? È quello che si vocifera da alcuni giorni nel web, e questa sera l’argomento è stato affrontato da Alfonso Signorini durante la puntata del Grande Fratello Vip 6.

In questi giorni il settimanale Oggi ha spiegato in poche righe la presunta storia del titolo nobiliare di cui si forgia la famiglia delle sorelle.

In giornata le tre gieffine hanno addirittura ricevuto una convocazione in confessionale che è stata commentata dal profilo ufficiale del GF Vip come “informazioni su importanti questioni familiari“.

Durante la puntata di questa sera, Alfonso Signorini ha deciso di affrontare con Lulù, Clarissa e Jessica la questione che le riguarda in prima persona e di vederci più chiaro.


Leggi anche: GF Vip 6: nuovo amore tra due concorrenti?

L’indiscrezione sul titolo delle principesse Selassié

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Grande Fratello (@grandefratellotv)

Da diversi giorni circolano indiscrezioni nel web che riguardano un presunto falso titolo nobiliare delle tre sorelle Selassié, Lulù, Clarissa e Jessica.

Le tre principesse etiopi vengono accusate di non essere delle vere principesse e che la loro famiglia non sia realmente appartenente alla dinastia Hailé Selassié. Inoltre sembrerebbe che da giugno loro padre sia in carcere per truffa.

A tale proposito il settimanale Oggi è intervenuto per cercare di fare chiarezza, fornendo le presunte spiegazioni della storia della nobiltà delle tre gieffine:

“Le ragazze sono figlie di Giulio Bissiri. L’uomo è nato in Etiopia, figlio di un giardiniere che lavorava alla corte degli Hailé Selassié.

Bissiri convinse alcuni discendenti legittimi di Hailé Selassié a firmargli una delega e a chiudere un occhio sulla sua affermata discendenza dal Duca di Harar.”

La rivelazione in diretta

Le principesse Selassié hanno mentito sulla loro nobiltà, o anche loro sono state tenute all’oscuro sulla vicenda dalla loro famiglia?

È proprio quello che Alfonso Signorini ha voluto scoprire in diretta questa sera. Convocate in mistery room dal conduttore per sapere come mai non avessero parlato con la redazione la loro situazione così da non farsi ascoltare dagli altri coinquilini, le tre sorelle hanno raccontato la loro storia.


Potrebbe interessarti: Uomini e donne: la scelta di Jessica

Lulù, Clarissa e Jessica hanno spiegato di essere già al corrente della detenzione in carcere di loro padre, e di volergli molto bene e di aver preferito non parlarne fino a stasera per rispettare la loro privacy. Hanno anche parlato del rapporto con il loro papà, e lo hanno descritto come una persona molto affettuosa e generosa e Lulù ha anche assicurato che parlerà della vicenda a Manuel Bortuzzo, con il quale sarebbe in corso un flirt.

Con il processo sul padre delle tre principesse ancora in fase di svolgimento, Alfonso Signorini ha sottolineato come nel programma verrà assicurata una posizione garantista sulla questione.

Più tardi, nelle fasi finali del programma, una lettera della famiglia Selassié è stata pubblicamente letta e il contenuto ha confermato ufficialmente il titolo nobiliare delle tre sorelle: Lulù, Jessica e Lucrezia sono principesse a tutti gli effetti.

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica