GF Vip: Attilio Romita insulta la famiglia reale

  • Esperta in Tv e Reality
22/09/2022

Attilio Romita, concorrente della settima edizione del Grande Fratello Vip, ha letteralmente insultato la famiglia reale, utilizzando parole crudeli e del tutto fuori luogo. A quel punto, la regia è stata costretta ad interrompere l’audio. 

GF Vip: Attilio Romita insulta la famiglia reale 15.50

Attilio Romita, popolare mezzobusto del TgI e nuovo concorrente della settima edizione del GF Vip, che ha debuttato solo qualche giorno fa, si trova già al centro di una bufera mediatica. Il giornalista ha fatto il suo ingresso nel reality e il popolo del web lo ha subito ribattezzato “comodino” della Casa, soprannome già affibbiato l’anno scorso all’ex tronista di Uomini e Donne Andrea Zelletta, prevedendo una scarsa partecipazione di Attilio nella casa.

Invece, contro ogni previsione, Attilio Romita è entrato nella casa del GF Vip solo lunedì sera e già si trova al centro di grosse polemiche. In particolare, Attilio l’ha fatta davvero grossa quando ha sparato a zero sulla famiglia reale. Il giornalista ha parlato dei reali in modo alquanto duro e offensivo e la regia del GF Vip si è vista costretta a togliere l’audio.

Attilio Romita afferma che i reali sono “stupratori e organizzatori di orge”

GF Vip: Attilio Romita insulta la famiglia reale 15.50

Mentre i sudditi inglesi ancora piangono la scomparsa della Regina d’Inghilterra, Elisabetta II, il giornalista Attilio Romita, nuovo concorrente del GF Vip, ha ben pensato di esprime la sua opinione sulla famiglia reale. Il giornalista non si è risparmiato nel parlare dei reali e ha utilizzato parole molto forti e offensive. Queste offese hanno, a un certo punto, costretto la regia del programma a spegnere l’audio. Tuttavia, il video di Romita mentre parla della famiglia reale è diventato virale sul web e da quel momento sono piovuti commenti e critiche da tutte le parti.

Attilio Romita ha espresso la sua opinione sulla corona inglese con parole del tutto fuori luogo e molto crudeli. Il giornalista, infatti, a un certo punto ha domandato ad alcuni gieffini, che erano insieme a lui nel giardino:

Come si può essere innamorati e devoti alla regina che era la più grande nemica di Lady Diana?

A quel punto Patrizia Rossetti è intervenuta per distanziarsi dalla parola “devozione” ma il giornalista, imperterrito, ha proseguito:

Devozione per una famiglia reale nella quale ci sono, vediamo… stupratori, organizzatori di orge…

A quel punto la regia ha staccato l’audio e ha cambiato inquadratura sorvolando su eventuali altre dichiarazioni.