GF Vip, la confessione di Ginevra Lamborghini: “non mi vergogno di dirlo”

La concorrente della settima edizione del Grande Fratello Vip, Ginevra Lamborghini, sorella della nota Elettra Lamborghini, nell’ultima puntata del reality show ha fatto una confessione davvero interessante. 

GF Vip, la confessione di Ginevra Lamborghini: “non mi vergogno di dirlo”

La concorrente del settima edizione del GF Vip, Ginevra Lamborghini, durante l’ultima puntata del noto reality show, ha fatto alcune confessioni interessanti riguardo alla sua vita privata. Ginevra è uno dei concorrenti dell’edizione di quest’anno che sicuramente ha fatto più chiacchierare negli ultimi giorni. Infatti, possiamo ricordare la diffida che la sorella Elettra Lamborghini ha lanciato a Ginevra e al programma e il gossip sul possibile flirt con Antonino Spinalbese.

Tuttavia, nell’ultima puntata del GF Vip si è verificato uno scontro davvero acceso tra Ginevra e Sofia Giaele De Donà. Che cos’è successo? Sofia Giaele sosteneva che Ginevra avesse uno stile di vita identico al suo con l’unica differenza che la sua coinquilina lo faceva con la carta di credito del padre. A quel punto, Ginevra è andata su tutte le furie, affermando con orgoglio che lei percepisce uno stipendio normale e che non può permettersi tante cose.

Ginevra Lamborghini al GF Vip svela quanto guadagna

GF Vip, la confessione di Ginevra Lamborghini: “non mi vergogno di dirlo”

Dopo questa discussione, Ginevra si sarebbe sfogata con un’altra concorrente, Nikita. Stando alle sue parole, Ginevra lavora nell’azienda di famiglia e percepisce uno stipendio normale. La concorrente, svelando quanto guadagna, si è espressa così:

Questa che mi dice che non posso parlare per la famiglia ricca dalla quale vengo. Lavoro tutti i giorni nell’azienda! Io ho lo stipendio classico di un dipendente normale! Prendo 1250 euro al mese e non mi vergogno di dirlo. Di cui poi 200 mi andavano via in tasse tra l’altro. Non mi possono permettere tante cose e nemmeno di guidare la Lamborghini, il pieno costa 120 euro se non di più.

Non spreco e sto attenta ai soldi. Poi in un periodo come quello di adesso che gli italiani perdono i soldi. Non sputo sul denaro sua chiaro. Lei non mi conosce e spara sentenze. Non è che perché sono una Lamborghini ho soldi illimitati. Quella mi dice che ho le carte di credito per comprare di tutto, ma cosa ne sa? Io quelli come lei li conosco! Andavo in un collegio e avevo i compagni che se non avevi le scarpe firmate ti prendevano in giro. Io non sono fatta così e a me non frega un cavolo.