Omofobia, a Milano una donna ha chiamato la polizia: “Due uomini si baciano…”

Rachele Luttazi
  • Attivista per le pari opportunità ed esperta in gender gap
04/09/2022

È capitato a Milano l’ennesimo episodio omofobo di quest’estate. Questa volta due uomini hanno assistito alla chiamata di una signora alle forze dell’ordine soltanto perché i due si stavano baciando sotto la sua finestra.

Omofobia, a Milano una donna ha chiamato la polizia: “Due uomini si baciano…”

Milano, una signora ha chiamato la polizia perché una coppia si stava baciando sotto casa sua. Il video girato da uno dei due ragazzi accusati dalla donna la mostra mentre chiede alle forze dell’ordine di intervenire perché “due uomini si baciano in strada sotto casa mia”.

Il video è stato diffuso sui social anche dal giornalista Simone Alliva, citato da Repubblica e La Stampa, che commenta l’episodio così:

Il paese dell’omofobia che non vediamo, che non vogliamo.

Coppia si bacia e una signora chiama la polizia

Omofobia, a Milano una donna ha chiamato la polizia: “Due uomini si baciano…”

A Milano due uomini sono stati vittime di un episodio di omofobia soltanto per essersi baciati. Una donna ha chiamato la polizia per chiedere di intervenire immediatamente dato che i due si stavano baciando sotto casa sua:

Venite subito, due uomini si baciano in strada sotto casa mia. Si mettono sotto la mia finestra senza educazione né decenza.

La signora è stata ripresa da uno dei due uomini mentre chiamava le forze dell’ordine, alle quali ha definito i due giovani maschi “facce di tolla”.

La signora sta chiamando la polizia perché mi sto baciando per strada con un altro ragazzo. Accusandoci di indecenza pubblica.

spiega uno dei protagonisti della vicenda nei commenti sulle immagini che ha pubblicato, intitolando il post: “La Milano bene”.