Oroscopo: i segni che odiano le vacanze di coppia

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
12/06/2022

L’estate è il momento delle vacanze e, se vivete una storia d’amore, sicuramente starete progettando di trascorrere qualche settimana di relax insieme al partner. Attenzione, però! Non per tutti è così, anzi, ci sono alcuni segni zodiacali che non vogliono proprio saperne delle vacanze di coppia: curiosi di scoprire di chi si tratta? 

Oroscopo: i segni che odiano le vacanze di coppia

Quando arriva l’estate ovviamente si parla spesso di vacanze. Con l’arrivo della bella stagione è normale che si progetti di trascorrere qualche settimana fuori città, godendosi il mare o la montagna. Per chi è in coppia, è normale coinvolgere in questo scenario anche il partner, magari prevedendo un viaggio romantico!

Ma chi sono i segni zodiacali che odiano andare in vacanza in coppia e preferiscono quasi rinunciare a partire piuttosto che fare il classico viaggio pensato ad hoc per chi vuole andare con il partner?

Ariete

Per l’Ariete le vacanze sono il momento dell’anno in cui possono lasciarsi andare senza pensare troppo alle conseguenze. Ecco perché la vacanza ideale per i nati sotto il segno dell’Ariete è quella insieme agli amici, con cui essere sé stessi al massimo e con cui divertirsi senza freni. Il partner? Per una settimana all’anno può anche rimanere a casa!

Leggi anche l'Oroscopo di Branko

Scorpione

Quando è innamorato, il segno dello Scorpione si dedica anima e corpo al partner. Se per tutto l’anno mette al primo posto il rapporto di coppia, quando arriva l’estate lo Scorpione ha bisogno di mettere un freno e dedicarsi anche alle altre persone che sono importanti, come gli amici o la famiglia. Difficilmente dedicherà tutti i suoi giorni di vacanza al partner, anzi!

Leone

Per il Leone, invece, le vacanze sono sinonimo di completo e totale relax. Spesso il Leone sceglie dei posti molto particolari per trascorrere le vacanze e lo fa senza considerare nient’altro che i propri gusti personali. Conciliare questo bisogno con le continue attenzioni che invece vorrebbe il partner nel caso in cui partissero insieme è una missione praticamente impossibile!