Oroscopo: i segni più competitivi dello zodiaco

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
28/09/2022

Come vivete la competizione, nella vita e sul lavoro? Vi trovate spesso in lotta con gli altri per cercare di prevalere oppure prendete tutto con molta calma senza curarvi dello scontro con gli altri? Se vedete nemici ovunque e se volete sempre essere i migliori, allora forse siete tra i segni più competitivi dello zodiaco! 

Oroscopo: i segni più competitivi dello zodiaco

Siete tipi competitivi? Vedete sempre nell’altro un potenziale rivale da battere per cercare di affermare la vostra qualità e la vostra “superiorità”? Se avete questo atteggiamento in ogni ambito della vostra vita, sia in quella privata che soprattutto in quella professionale, allora potrebbe essere anche il vostro segno zodiacale a influenzarvi.

Secondo quello che riporta l’oroscopo, infatti, ci sono alcuni segni zodiacali che si contraddistinguono per essere particolarmente competitivi: di fronte ad una sfida di certo non saranno disposti a mollare! Siete curiosi di capire di chi stiamo parlando?

Gemelli

I nati sotto il segno dei Gemelli sono molto competitivi e questo lato del loro carattere si lega anche al fatto che spesso possono essere considerati come infantili. I Gemelli, infatti, non accettano che qualcuno possa superarli o possa essere considerato meno bravo rispetto agli altri: per questo si metterà in testa di raggiungere un obiettivo a tutti i costi, anche facendo i capricci, proprio come un bambino.

Leggi anche l'Oroscopo di Branko

Ariete

Ovviamente non poteva mancare l’Ariete tra i segni più competitivi in assoluto! La loro determinazione e la voglia di primeggiare lo portano a non voler mai accettare che qualcuno possa scavalcarli. Anche se si tratta di una sfida di poco conto, l’Ariete ce la metterà tutta per vincere: non esiste che possa cedere di fronte ad un altro!

Toro

Potrebbe sembrare strano, ma anche il segno del Toro ha uno spirito molto competitivo! Soprattutto in ambito professionale vuole essere il migliore e sente molto la competizione con i colleghi, tanto che sarà difficile cercare di instaurare un rapporto di collaborazione.