Pio e Amedeo contro Fedez: continua il “dissing”

Ieri sera Pio e Amedeo hanno ricevuto un premio ai Seat Music Awards. Commentando la lieta premiazione, i due comici hanno fatto un riferimento a Fedez e al suo carattere suscettibile, ricordando l’attacco del rapper contro la Rai al Concerto del Primo Maggio. Dopo la reazione di Fedez, il duo comico ha deciso di rispondere…il “dissing”, dunque, sembra continuare.

pio-e-amedeo

Pio e Amedeo a breve cominceranno la seconda stagione di Felicissima Sera su Canale 5; intanto i comici sono stati premiati durante la quindicesima edizione dei Seat Music Awards, tenutasi ieri sera.

Il premio assegnato a Pio e Amedeo è stato relativo al linguaggio televisivo e, nello specifico, il premio è andato a loro “per aver innovato il linguaggio televisivo e saper cogliere le sfaccettature della vita quotidiana”.

Pio e Amedeo hanno dunque, mentre ricevevano il premio, fatto un discorso in cui è emersa una frecciatina al rapper Fedez. Il rapper, ovviamente, è subito stato pronto a reagire, dicendosi deluso. Infatti, i Ferragnez sono – o a questo punto, erano – amici dei due comici e sono anche stati protagonisti di una puntata di Emigratis.


Leggi anche: Fedez e Chiara Ferragni perseguitati da Pio e Amedeo

Comunque, Fedez ha “reagito” in maniera abbastanza accesa al “dissing” lanciato da Pio e Amedeo sul palco dei Seat Music Awards. Un “dissing” che in poche ore già sembra infinito.

Botta e risposta tra Pio, Amedeo e Fedez

fedez2

Fedez si è “inc***”, questa l’ulteriore replica di Pio e Amedeo dopo che i due hanno scoperto la reazione del rapper al loro intervento ai Seat Music Awards.

Sì, perché la frecciatina dei comici ha subito fatto il giro del gossip ed è immediatamente arrivata a Fedez che ha – “ovviamente”- risposto nell’immediato con parole alquanto piccanti.

Invece di “finirla lì”, Pio e Amedeo hanno scelto di continuare la diatriba, utilizzando questa volta Instagram per rispondere al rapper, in maniera molto ironica ma anche difendendosi da certe accuse:

Si è inc*** Federico. Non non ci saremmo mai permessi non sappiamo neanche cosa voglia dire “dissing”. Fate swipe up, mi raccomando. A noi non ci ha ingaggiato nessuno, non abbiamo visto una lira, non abbiamo visto un dirigente, nessuno ci ha detto di dire qualcosa. In diretta nessuno avrebbe potuto fermarti! Mica sarebbero arrivati i bodyguard a buttarti per terra, avresti potuto esprimere il tuo pensiero senza fare tutte ste polemiche, dai.  Male ci siamo rimasti noi non tu, questa cosa del populista 2.0 non ce l’aspettavamo, fai passare questa cosa come se noi andiamo in giro ad istigare a dire negro ricezione, non ci provare furbacchione, poi si cade nel patetico. Secondo me è stata una crisi isterica, o per sollevare la polemica e in mezzo alla polemica ci metto lo swipe up e ti vendo la mutande, la maglietta, la sigaretta elettronica, una bancarella 2.0.


Potrebbe interessarti: Fedez contro Pio e Amedeo: scontro epico