Sanremo 2022: Colapesce e Dimartino al Dopo Festival?

04/09/2021

Il loro successo è esploso dopo il brano lanciato dal palco dell’Ariston nel 2021, Musica Leggerissima: Colapesce e Dimartino sono piaciuti moltissimo al pubblico sanremese, tanto che Amadeus li avrebbe voluti al timone del Dopo Festival, ma il duo di cantautori sembrerebbe aver declinato la proposta.

colapescedimartino

Colapesce e Dimartino sono due cantautori siciliani con una carriera già ben avviata alle spalle, ma che ha incontrato il grande pubblico soltanto dalla loro partecipazione a Sanremo lo scorso marzo, con il loro brano Musica Leggerissima.

Con un quarto posto che poco rispecchia l’enorme consenso ottenuto dopo il Festival, Colapesce e Dimartino sono stati tra i concorrenti più apprezzati dell’ultima edizione della kermesse canora, tanto che, secondo alcune indiscrezioni, sembrerebbe che Amadeus abbia proposto loro di condurre il Dopo Festival nel 2022.

Una proposta che sicuramente sarebbe stata ben accolta dal pubblico, ma che, a quanto pare, i due cantautori avrebbero declinato.


Leggi anche: Sanremo: Fedez e Michielin pronti per l’Ariston

Colapesce e Dimartino corteggiati da Amadeus

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Dimartino (@dimartinoofficial)

A diffondere la notizia è stato TvBlog: secondo le indiscrezioni, Amadeus avrebbe chiesto a Colapesce e a Dimartino di passare ad un nuovo ruolo all’interno del Festival di Sanremo.

Nessuna partecipazione alla gara canora e nessuna comparsata sul palco dell’Ariston, ma un vero e proprio cambio di posizione: Amadeus avrebbe infatti chiesto alla coppia di cantautori di occuparsi della conduzione del Dopo Festival in vista dell’Amadeus Ter.

Al momento però, i rumor parlerebbero di un rifiuto da parte dei due artisti, ma ciò non toglie che il Direttore Artistico di Sanremo 2022 potrebbe insistere nei prossimi mesi ed ottenere la risposta affermativa sperata: potrebbe essere un ulteriore successo che andrebbe ad aggiungersi allo splendido anno trascorso per la loro carriera di musicisti.

I preparativi per l’Amadeus Ter

Sanremo 2020 e Sanremo 2021 sono stati due Festival dall’enorme successo, quest’ultimo segnato dalla precaria condizione dovuta alle innumerevoli ma necessarie restrizioni anti-covid.

Una capacità di gestire il Festival in condizioni avverse, quella di Amadeus, che ha portato i vertici Rai a richiedere fortemente la sua conduzione per il terzo anno consecutivo.

Da alcune settimane quindi, è stato reso ufficiale un Amadeus Ter per la direzione artistica e per la conduzione, che nelle scorse edizioni ha portato ad uno svecchiamento e ad un cambio di rotta nello stile della kermesse e nel genere dei brani in gara.


Potrebbe interessarti: Sanremo, terza serata: scaletta e ospiti

Per la terza edizione del Sanremo firmato Amadeus, che andrà in onda all’1 al 5 febbraio, si vocifera già che saranno previsti meno brani in gara e meno ospiti, oltre al taglio del Prima Festival, andando così a collegare il Tg1 direttamente alla prima serata. Il tutto allo scopo di snellire le tempistiche del programma, che in molti casi è andato avanti fino a notte fonda.

 

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica