Tiktoker umiliata in bagno: cacciata perché scambiata per un maschio

Rachele Luttazi
  • Attivista per le pari opportunità ed esperta in gender gap
21/09/2022

La tiktoker Sharon Malatesta è stata cacciata via dal bagno delle donne perché scambiata per un maschio. A raccontare la spiacevole vicenda è la stessa ragazza tramite i suoi canali social.

Tiktoker cacciata dal bagno delle donne: scambiata per un maschio

Sharon Malatesta è una tiktoker con oltre 800 mila follower e recentemente ha pubblicato un video di denuncia dove racconta di essere stata cacciata dal bagno delle donne perché scambiata per maschio.

L’accaduto si è verificato in un supermercato, dove la ragazza è stata inseguita dalla guardia fin dentro il bagno.

Il racconto della tiktoker

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ONLY.SHA 💙 (@tsk.sha)

La tiktoker Sharon Malatesta ha raccontato quando accaduto tramite un tik tok, dove ha riferito di essere stata inseguite dall’agente di guardia dentro il bagno delle donne perché scambiata per un maschio:

Sento la guardia dietro che urla: Ehi ehi il bagno, hai visto il bagno? Mi dico boh, c’era tanta gente, io sapevo che era riferito a me ma avevo bisogno.

Uno spiraglio della porta di servizio fa in modo che Sharon senta tutti gli insulti che la guardia le rivolge mentre lei è in bagno:

Esco e mi trovo la guardia che mi aspetta. Senza dire niente indica e mi fa vedere il bagno: ‘Hai visto in che bagno stai andando?’ e io ovviamente: ‘Sì, sono nel mio bagno’. E sto qua continua a fare: ‘Ma hai letto che bagno è?’ e io mentre mi lavo le mani mi giro e faccio: ‘Il mio bagno’”.

A quel punto l’agente si rende conto dell’errore e se ne va via, senza nemmeno chiedere scusa. Anzi, a farsi avanti e porgere le scuse è il collega della guardia:

Mi scuso per il mio collega e mi scuso per la maleducazione. È che aveva visto qualcuno con i capelli corti…

Lo sfogo di Sharon Malatesta

Tiktoker cacciata dal bagno delle donne: scambiata per un maschio

Successivamente, dopo l’accaduto, la tiktoker ha condiviso una riflessione in cui considera cosa sarebbe potuto accadere se fosse stata una persona non binaria o trans:

Ma come ti permetti? Se fossi stato un ragazzo trans? Ma qualsiasi cosa, anche se avessi sbagliato bagno, come ti permetti a stare davanti a una porta, guardare sotto lo spioncino a vedere che sto facendo, ma cosa starei facendo? […] Non voglio minimamente pensare se fossi stata una persona non binary che soffre di disforia di genere, avrebbe sicuramente avuto un attacco di panico o mentalmente sarebbe stat* a pezzi. Io indignata