Uomini e Donne: Nicolò Ferrari attacca Akash Kumar

21/03/2021

Dopo lo sfogo sui social di Akash nei confronti di chi lo criticava per la sua scarsa notorietà, arriva la replica di Nicolò, attaccato personalmente dal concorrente dell’attuale edizione dell’Isola dei famosi.

nicoloferrari

Non si sta facendo di certo molti amici Akash Kumar: in soli pochi giorni di partecipazione all’Isola dei famosi non solo ha scatenato le critiche sulla sua reale identità e sul suo vero colore degli occhi, ma ha mostrato un carattere fumantino e incline al litigio.

Così, dopo la diatriba con Tommaso Zorzi e le critiche da parte di Valerio Scanu, è ora il turno di Nicolò Federico Ferrari, ex corteggiatore di Uomini e Donne, che in questi giorni, su Instagram, ha tirato fuori delle accuse non da poco conto nei confronti del modello.


Leggi anche: Isola dei famosi: Akash Kumar spara a zero su Matteo Diamante

Le accuse di Akash nei confronti di Nicolò

akash

Akash a fine febbraio aveva avuto degli attriti con Nicolò, riportati anche in alcune stories in cui il modello rispondeva a diverse critiche che gli venivano avanzate nei propri confronti, anche da parte dell’ex corteggiatore. Queste le sue parole in un video riportato ieri dallo stesso Federico:

“Quindi, famosi per quindici minuti, ci siamo, un certo tornista ha commentato, un tronista tra l’altro, seduto lì a non fare un ca**o”.

In questo vecchio video sembrerebbe che Akash parlasse proprio dell’ex corteggiatore. Non solo, Nicolò spiega anche di aver ricevuto all’epoca dei fatti delle note vocali private su Instagram da parte del naufrago, a cui però l’ex corteggiatore non aveva mai risposto. Nicolò, quindi, pubblica anche questi audio:

“Bro comunque se vuoi ti mando delle foto con David, ho lavorato con David. Falle te dieci campagne Vogue invece di essere seduto su Uomini e Donne grazie a Maria, sennò con questi capelli meches Riccanza perché i veri ricchi non fanno Riccanza. Ferrari stai sereno, quieto che al casting dell’Isola ti è andata pure male. ¡Estamos Aqui!”

Poi Akash prosegue con una seconda nota vocale sempre indirizzata a Nicolò:

“Ah comunque il mèche va ancora sistemato un pelo, forse poi dopo ci arrivi.”

Le risposte di Nicolò

nicoloferrari2


Potrebbe interessarti: Akash contro Tommaso Zorzi: “Dietro c’è qualcun altro”

Alle pesanti accuse, private e non, di Akash, Nicolò ribatte nello stesso video in cui rende noti gli audio ricevuti in privato:

“Punto uno: critichi Uomini e Donne quando hai fatto Temptation Island, però l’hai fatto con un altro nome, probabilmente non ti ricorderai di questa esperienza, avrai un problema di personalità multiple perché era Pablo Andrea Escobar che l’ha fatto e non era Akash Kumar. Poi parli delle tue dieci campagne Vogue. Caro Akash, le dieci campagne Vogue le hai fatte perché i modelli non devono parlare, per fortuna, perché se avessi dovuto esprimerti con la parola forse avresti fatto dieci campagne dal logopedista perché quando parli la metà delle cose che dici non si capiscono.”

Non si risparmia Nicolò nei confronti del naufrago e prosegue, mostrando la sua villa con piscina, a testimonianza che, al contrario di quanto detto da Akash, Nicolò ha partecipato a Riccanza in quanto ricco:

“Altro punto toccato dal nostro filosofo della vita Kakash è: Riccanza non lo fanno i veri ricchi. So che è di cattivo gusto, però me l’ha proprio tirata fuori dal cuore: guarda un  po’ da dove ti sto parlando e da dove faccio le mie stories.”

Poi, zumando sulla villa a più piani, prosegue:

“Ho anche un piano per ogni nome che ti sei inventato nella tua sfolgorante carriera da modello.”

La replica di Nicolò si conclude con le ultime precisazioni:

“Ultimi due punti del suo primo vocale, perché il secondo non l’ho capito, è il provino dell’Isola. Non ho mai fatto il provino dell’Isola, quindi non so a cosa si riferisca. Punto due: non ho le meches, ma anche se le avessi, tu ti sei sbiancato gli occhi con la candeggina, quindi, nulla. Dategli un bel calcio in c**o lunedì, visto che è in nomination, mandatelo nell’isola dei parassiti che è il luogo perfetto dove lui deve stare visto che è un parassita della vita e poi sbattetelo fuori definitivamente.”

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica